Venerdý 19 Agosto22:55:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano aderisce al Patto dei Sindaci:obiettivo ridurre le emissioni di gas serra

Ambiente Misano Adriatico | 10:18 - 15 Febbraio 2016 Misano aderisce al Patto dei Sindaci:obiettivo ridurre le emissioni di gas serra

È in programma, martedì 16 febbraio alle 16.00 presso la Sala ex Scuola Bianchini la presentazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (Paes) del Comune di Misano Adriatico.

L'incontro è organizzato dall'Amministrazione comunale per presentare pubblicamente il lavoro svolto con il supporto tecnico di Punto 3 srl ,che detta le linee programmatiche e d’intervento per il raggiungimento, sul territorio di Misano Adriatico, degli obbiettivi europei di contrasto ai cambiamenti climatici. 

Il Paes, sulla scia dell'adesione all’iniziativa nota come Patto dei Sindaci individua gli obiettivi e le azioni di risparmio energetico e contenimento delle emissioni di CO2 previsti dall'Unione Europea per il 2020 da attuarsi nel territorio misanese. 

Assieme al Sindaco Stefano Giannini, al responsabile dell’Ufficio di Piano Alberto Rossini e ai referenti di Punto 3 interverrà Alessandro Rossi responsabile energia, innovazione e sviluppo sostenibile di ANCI Emilia Romagna. 

“Il Piano, anticipa il Sindaco Stefano Giannini, pone al nostro territorio un grande obiettivo da raggiungere entro il 2020: riduzione dei gas serra di almeno il 20%, incrementando l'uso di energie rinnovabili, diminuendo inutili sprechi energetici grazie ad una migliore efficienza nei trasporti, nel settore residenziale, nelle aziende e anche nella gestione delle proprietà comunali”. 

Il Paes indica concretamente le azioni che saranno intraprese per combattere il cambiamento climatico e mitigarne gli effetti, sia per i cittadini sia per le pubbliche amministrazioni e le aziende: si va  dalla riduzione dell’impatto ambientale - nel trasporto pubblico e privato, alla riqualificazione edilizia; dalla produzione di energia da fonti rinnovabili, alla promozione di forme di mobilità sostenibile; dalla gestione sostenibile del patrimonio comunale all’efficienza energetica nei cicli produttivi. 

< Articolo precedente Articolo successivo >