Luned́ 12 Aprile04:21:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

C'è chi ha subito almeno cinque furti, paese sotto scacco. Lo sfogo: ecco chi sono i ladri

Cronaca Mondaino | 19:03 - 05 Gennaio 2016 C'è chi ha subito almeno cinque furti, paese sotto scacco. Lo sfogo: ecco chi sono i ladri

A Mondaino torna l'allerta furti. A cavallo tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016 numerose case sono state visitate, in pieno giorno, da bande di predoni. Si tratta di 5-6 colpi, a danno di persone già visitate dai ladri. Su Facebook è stata la stessa amministrazione comunale a segnalare la presenza di due mezzi sospetti, un furgone Iveco Daily bianco e un'Alfa Romeo Giulietta nera, chiedendo ai cittadini di prendere numeri di targa e di segnalare ai Carabinieri, al 112, gli eventuali movimenti. In precedenza un'Alfa Romeo è stata vista di sera vicino a un'abitazione da un cittadino che ha provato a seguirla, ma sulla strada di Saludecio la vettura ha aumentato la velocità, compiendo anche sorpassi azzardati, per fare perdere le proprie tracce. I residenti sottolineano comunque che si tratta di una situazione ciclica, c'è infatti chi ha subito addirittura cinque furti. L'esasperazione degli stessi è alle stelle e si fa portavoce di questa situazione un ex assessore, Fabrizio Ciotti. L'idea è quella di formare un comitato civico slegato dai partiti, che si interessi delle problematiche di Mondaino, in primis l'emergenza furti, in un momento in cui a livello politico c'è un consiglio comunale senza opposizione. Il nocciolo della questione è presto individuato: l'assenza di controlli. I Carabinieri si prodigano per i pattugliamenti notturni, ma i furti sono tutti chirurgici: colpiscono rapidamente in orari precisi, anche quando i proprietari sono assenti per poche ore. La precisione dei predoni è sintomatica della presenza di basisti locali, che informano sulle mosse dei cittadini, i quali, dal canto loro, puntano il dito sulla presenza di troppi extracomunitari senza lavoro, visti al bar con auto di grossa cilindrata e cellulari di ultima generazione. Servirebbero, spiegano i cittadini, approfonditi controlli sulla residenza che sarebbero di competenza della Municipale. Il condizionale è doveroso, poiché a Mondaino manca il presidio dei vigili urbani. Un effetto negativo, spiegano, dopo la nascita della Polizia Municipale Unione Valconca, nell'ottica della spending review e dell'accentramento delle funzioni. 

< Articolo precedente Articolo successivo >