Sabato 17 Aprile07:48:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, abusi edilizi: sono quasi 1500 gli accertamenti nel 2015 della Polizia Municipale

Attualità Rimini | 11:12 - 02 Gennaio 2016 Rimini, abusi edilizi: sono quasi 1500 gli accertamenti nel 2015 della Polizia Municipale

Cresce nel 2015 l’attività di contrasto all'abusivismo edilizio. Un'attività intensa della Polizia Municipale di Rimini e del Settore controlli edilizi che nel corso dell’anno ha registrato questi risultati:
 
1460 accertamenti svolti per il controllo di cantieri e/o immobili e per l'espletamento di indagini di polizia giudiziaria;
 
790 gli atti di polizia giudiziaria redatti per il completamento delle notizie di reato e delle indagini di polizia giudiziaria;
 
281 notizie di reato redatte a seguito degli accertamenti svolti, riguardanti violazioni alla normativa urbanistica/edilizia, alla normativa sismica e paesaggistica;
 
70 violazioni penali contestate per la mancanza del certificato di collaudo;
 
11 le violazioni contestate per dichiarazioni false;
 
130 deleghe di indagini svolte a seguito di disposizione della Procura della Repubblica di Rimini;
 
9 cantieri sottoposti a sequestro giudiziario;
 
28 cantieri regolari;
 
60 le pratiche inoltrate allo Sportello Unico per l'Edilizia per la valutazioni di merito.
 
Ciò che emerge dai dati – ha commentato l’assessore alla Tutela e Governo del Territorio, Roberto Biagini – è la conferma di un impegno che ci siamo assunti e che, grazie all’impegno e alla professionalità delle nostre strutture dedicate all’attività di controllo e repressione che ringraziamo per competenza e professionalità, siamo in grado di mantenere nei e con i fatti.
 
E’ un’attività di tutela della legalità che nel raffronto i numeri ci dicono tra le più efficienti in regione. Un’opera che riteniamo premessa indispensabile per fare politiche edilizie territoriali serie, altrettanto importante di quella per la pianificazione urbanistica perché programmazione e controllo sono elementi che non possono essere disgiunti.”

< Articolo precedente Articolo successivo >