Domenica 18 Aprile18:48:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Casa distrutta dopo lo sfratto, inquilino tunisino non pagava l'affitto da un anno

Attualità Rimini | 13:56 - 30 Dicembre 2015 Casa distrutta dopo lo sfratto, inquilino tunisino non pagava l'affitto da un anno

Pareti deteriorate dalla muffa, mobili sfondati, vetri rotti alle finestre e utensili abbandonati in mezzo alla sporcizia. E' l'altra faccia del rapporto tra il proprietario di un appartamento a Rimini zona mare e il suo inquilino. Sono le brutte sorprese che un 50enne riminese si è trovato di fronte una volta rientrato in possesso dell'abitazione che ha affittato per otto anni consecutivi a un operaio tunisino in possesso di regolare permesso di soggiorno. "E pensare che negli ultimi anni ho fatto di tutto per venire incontro all'extracomunitario cui l'avevo affittato - racconta il locatore- adesso l'appartamento è praticamente distrutto". Sulla vicenda aleggia la crisi economica che ha ridotto il personale di molte aziende. Il proprietario racconta che "all'inizio avevo affittato l'abitazione (due vani con giardino, terrazzo e posto auto) a una persona che dopo qualche anno sono però 'trasformate' in quattro adulti nordafricani. Nel 2010 hanno cominciato a ritardare i pagamenti. Per me non c'è stato problema, ho compreso le difficoltà e ho abbassato il canone d'affitto, aspettando anche diversi mesi per riscuotere le mensilità. Poi ha smesso di pagare l'affitto: allora sono entrato in difficoltà - racconta  - Dopo un'anno che non riscuotevo l'affitto mi sono deciso a chiamare l'avvocato". 

Alla fine, qualche giorno prima del termine imposto dal tribunale, l'affittuario ha lasciato le chiavi nella buchetta delle lettere "come se nulla fosse". Ma invece di conoscere il suo epilogo, la vicenda ha assunto dimensioni e significati del tutto inaspettati quando è stata aperta la porta di casa. Porte e sedie sfondate, il soggiorno ricoperto d'unto, cassetta acqua wc distrutta, frigorifero e lavatrice demoliti."Otto anni fa consegnai questa casa perfettamente ammobiliata col frigo e lavatrice nuovi, le pareti completamente ridipinte e un piccolo giardino curato -  racconta il riminese - adesso è tutto da rifare". Il danno stimato è di circa 20 mila euro. "Non affitterò mai più questo appartamento - conclude il riminese - con gli inquilini ho chiuso".

< Articolo precedente Articolo successivo >