Sabato 24 Luglio01:27:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Costretta con forza ad un'orgia e ricattata: 'ancora sesso o diffondo il tuo video hard'

Cronaca Rimini | 12:53 - 29 Dicembre 2015 Costretta con forza ad un'orgia e ricattata: 'ancora sesso o diffondo il tuo video hard'

Violenza sessuale di gruppo, lesioni aggravate, atti persecutori e minacce: sono alcuni dei reati di cui potrebbero rispondere due ragazzi albanesi di 24 e 28 anni. Come riporta Il Resto del Carlino, sono partiti gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti dei due giovani, dopo la denuncia formalizzata da una 20enne della Provincia di Rimini, l'ex compagna del 24enne.

Quella che era una semplice storia d'amore si sarebbe trasformata in un incubo per la ragazza: a fine 2013 l'inizio della relazione e una sera la decisione della coppia di consumare un rapporto sessuale in automobile. In quell'occasione era sopraggiunto il 28enne e la giovane, appena maggiorenne, sarebbe stata costretta controvoglia a partecipare a una vera e propria orgia, subendo anche violenze fisiche e venendo filmata a sua insaputa. Il 24enne avrebbe poi usato la minaccia di diffondere le immagini sul web per costringere la malcapitata ad avere altri rapporti sessuali con lui. Lei non ha ceduta al ricatto, ma ha iniziato a rimanere chiusa in casa, vivendo in uno stato di grave ansia. Solo dopo essersi confidata con un'amica ha deciso di presentare denuncia.

< Articolo precedente Articolo successivo >