Venerd́ 30 Luglio05:17:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Falso allarme bomba stazione Rimini, quattro treni cancellati e ritardi fino a 60 minuti

Cronaca Rimini | 14:20 - 24 Dicembre 2015 Falso allarme bomba stazione Rimini, quattro treni cancellati e ritardi fino a 60 minuti

E' stata una mattinata di forti disagi sulla linea ferroviaria Adriatica per un allarme bomba scattato attorno alle 10.30, alla stazione di Rimini, per una valigetta incustodita lasciata sulla banchina. E' stata interrotta la circolazione dei treni e la stazione è stata evacuata. In quel momento non c'erano convogli fermi e le persone in attesa dei treni sono state fatte uscire. E' stato messo in pratica il protocollo previsto in questi casi: davanti alla valigetta sono stati posizionati due 'vagoni-scudo' che avrebbero avuto lo scopo di contenere gli effetti se in quella valigetta ci fosse stato dell'esplosivo. Alle 12 alcuni treni hanno ripreso la marcia sui binari più esterni. Attorno alle 12.35, dopo che gli artificieri hanno aperto la valigetta e vi hanno trovato dentro solo alcuni innocui effetti personali, è arrivato il nulla osta per la ripresa della circolazione ed è stata riaperta la stazione. La polizia sta indagando per capire se la valigetta appartenga a qualcuno che l'ha dimenticata sulla banchina, oppure se sia stata rubata. Sono così rimasti solamente i disagi per i viaggiatori, anche viste le numerose persone che stanno viaggiando in direzione sud. Quattro treni regionali sono stati cancellati e ritardi fino a 60 minuti si sono accumulati per alcuni treni a lunga percorrenza.

< Articolo precedente Articolo successivo >