Mercoledý 28 Luglio03:54:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, litiga con la moglie e poi la picchia violentemente, arrestato rumeno

Attualità Rimini | 09:06 - 20 Dicembre 2015 Rimini, litiga con la moglie e poi la picchia violentemente, arrestato rumeno

Un banale litigio coniugale evoluto in un feroce pestaggio. Un romeno 37enne residente a Rimini, è stato arrestato giovedì scorso per maltrattamenti e lesioni nei confronti della moglie. Come riporta il Corriere Romagna, dopo una discussione scaturita per futili motivi, l'uomo avrebbe pestato a sangue la donna: un colpo alla nuca, colpi violenti in faccia, procurandole fratture multiple in tutto il volto. La moglie, che in un primo momento non voleva sporgere denuncia, si trova in ospedale a Rimini con una prognosi di 60 giorni. Secondo il legale del 37enne, l'avvocato Lorenzo Manfroni, la donna sarebbe caduta violentemente di faccia, in stato di agitazione per la violenta litigata. Le indagini affidate ai Carabinieri. 

< Articolo precedente Articolo successivo >