Martedì 11 Maggio22:48:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio a 5: Rimini, che 'Fadiga' con l'Aposa. Biancorossi battuti 4-2

Sport Rimini | 21:16 - 19 Dicembre 2015 Calcio a 5: Rimini, che 'Fadiga' con l'Aposa. Biancorossi battuti 4-2

Partiamo dalle notizie positive, ovvero che il mese di dicembre in un certo modo è finito. Perché il Rimini non dovrà più giocare fino a gennaio. E meno male, aggiungiamo anche. Terza sconfitta consecutiva per i biancorossi, questa volta nello scontro diretto con l'Aposa, un poker (4-2) che lascia il rammarico per la prestazione opaca fornita. Eppure i ragazzi di Germondari, pur non giocando, sono rimasti in partita e questo lascia meglio sperar per il futuro. Recuperati in extremis Barducci e Pasqualini, forfait invece per Toscano (annunciato) e Carta (riacutizzazione del torcicollo). Debutto stagionale invece per Galasso.


La partenza del Rimini è a razzo e passa subito in vantaggio con Piergallini al 1', sagace a sfruttare l'assist di Pasqualini e a infilare Cerulli. I biancorossi insistono con capitan Gasperoni su punizione e poi con Faedi che sgancia un missile deviato in corner. Al 14' Improta si trova da solo in area ma non riesce a impattare, al 22' clamoroso ribaltone dopo la punizione di Belloni ma Ciappini sventa il contropiede neroverde. Al 29' l'Aposa impatta con un tiro beffardo sul primo palo di Marcuz che Ciappini devia nella propria porta. Reazione immediata del Rimini con Pasqualini che spedisce a lato di pochissimo. In avvio di ripresa doccia fredda per i biancorossi per i due gol in un minuto di Fadiga (al 2' sugli sviluppi di corner e al 3' dopo una palla persa da Belloni). Al 7' capitan Gasperoni si trasforma in cecchino e accorcia direttamente su punizione. Il Rimini strozza in gola la gioia del pareggio al 22' con Barducci perché Cerulli è strepitoso a deviare di piede. Negli ultimi minuti mister Germondari prova la carta del portiere in movimento e i biancorossi insistono con Moroni che spreca clamorosamente tutto solo davanti al portiere. Un giro di lancette più tardi la beffa , pallonetto di Marcuz che vale il 4-2 finale per l'Aposa e spedisce momentaneamente il Rimini all'inferno, ovvero la piena zona play-out.

Aposa - Rimini 4-2
Reti: 1' pt Piergallini, 29' pt Ciappini (autogol), 2' st, 3' st Fadiga, 7' st Gasperoni, 28' st Marcuz.


Aposa: Cerulli, Fadiga, Cazzola, Lissandrin, Guio, Fontana, Improta, Marchi, Ruffo, Marcuz, Toschi, Fantini. All.: Orlando.

Rimini: Ciappini, Belloni, Faedi, Moroni, Gasperoni, Piergallini, Marani, Galasso, Marinelli, Pasqualini, Ercolani, Barducci. All.: Germondari.


Arbitri:Graziano di Reggio Emilia e Bianchi di Cesena.

Ammoniti: Moroni, Gasperoni e Galasso.


Luca Filippi

Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini

< Articolo precedente Articolo successivo >