Sabato 31 Luglio14:52:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Approvate opere complementari A14: miglior collegamento mare-monte Misano

Attualità Misano Adriatico | 13:41 - 19 Dicembre 2015 Approvate opere complementari A14: miglior collegamento mare-monte Misano

Nella seduta del Consiglio Comunale che si è svolto giovedì scorso, è stata approvata la delibera che promuove le opere complementari dell’A14 nel territorio di Misano Adriatico.  Si tratta di una tappa fondamentale relativa ad un lungo e complesso percorso che dopo diverso tempo, sta arrivando al suo compimento e che vede il confronto tra l’Amministrazione Comunale di Misano Adriatico, Società Autostrade per l’Italia, Anas e Regione, al fine di dare avvio nel più breve tempo possibile alle opere di completamento che interessano il territorio comunale. 


Le opere approvate riguardano un nuovo collegamento a monte dell’autostrada che va da Via Tavoleto a Via Berlinguer a Riccione, all’altezza del casello. Di fatto si tratta dell’anticipazione della nuova SS16 prevista esattamente su quel sedime e che nella versione definitiva proseguirà ancora verso sud. L’altra opera stradale prevede la realizzazione di una viabilità di collegamento nell’area produttiva di Misano, tra Via Larga e la SP50, a ridosso del Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Infine è prevista una pista ciclo pedonale nell’area di Scacciano che collega la zona monte in direzione mare, consentendo di scavalcare l’autostrada.


Dopo questo passaggio in Consiglio Comunale a Misano con la conseguente approvazione delle opere e il parere di conformità urbanistica, (iter intrapreso anche dalle altre Amministrazioni Comunali interessate dal progetto), si aprirà la conferenza dei servizi, presieduta dal Ministero delle Infrastrutture che darà il proprio consenso all’esecuzione dei lavori, previo rilascio di tutte le autorizzazioni necessarie.

“Per Misano sono opere fondamentali che consentiranno di avere collegamenti più facili e che miglioreranno l’accesso alle aree più importanti rendendo più permeabile la comunicazione monte- mare senza attraversare i centri abitati – spiega il Sindaco, Stefano Giannini–. Ma non è tutto: abbiamo pensato anche alla mobilità sostenibile, con una pista di grande utilità per i residenti. Si va completando in questo modo, un disegno generale su cui abbiamo molto lavorato ”.

< Articolo precedente Articolo successivo >