Marted́ 16 Luglio02:52:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Luigi Lo Cascio porta a Riccione il suo Pasolini: l'intervista

ASCOLTA L'AUDIO
Spettacoli Riccione | 14:59 - 17 Dicembre 2015 Luigi Lo Cascio porta a Riccione il suo Pasolini: l'intervista

Per la programmazione teatrale dello Spazio Tondelli, nuova casa delle arti di Riccione, arriva Luigi Lo Cascio a presentare il suo 'Il sole e gli sguardi. La poesia di Pier Paolo Pasolini in forma di autoritratto' (domenica 20 dicembre ore 21, 15). Nello spettacolo c'è tutta l'essenza della poesia pasoliniana in lingua italiana, interconnessa con una partitura di video-animazione: e qui Lo Cascio indaga sulla “relazione” intima e sociale che emerge dall'entità poetica di Pasolini, fino alla sua forte posizione pubblica.

Attore di grande talento, già premiato con la Coppa Volpi, il David di Donatello, il Globo d’oro, il Ciak d’oro e il Nastro d’argento, Luigi Lo Cascio ha ideato e interpreta uno straordinario omaggio alla poesia e alla vita di Pasolini. “Abbiamo perso prima di tutto un poeta” urlava Alberto Moravia all’indomani della morte del suo amico, scegliendo così, tra 

le innumerevoli manifestazioni dell’ingegno di Pasolini – intellettuale, romanziere, cineasta, critico, saggista, drammaturgo – proprio la dimensione lirica. Partendo dalla sterminata produzione poetica di questo ingegno multiforme, lo spettacolo imbastisce una sorta di autoritratto. Ne viene fuori un unico discorso, attuale e profetico, in cui Lo Cascio si supera, accompagnato dai suggestivi disegni di Nicola Console.

Intervista a Luigi Lo Cascio di Maria Assunta (Mary) Cianciaruso

ASCOLTA L'AUDIO