Venerdý 30 Luglio19:04:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

18-20 dicembre: dalla Pellegrini a Paltrinieri, tutti i big allo Stadio del nuoto di Riccione

Sport Riccione | 13:43 - 16 Dicembre 2015 18-20 dicembre: dalla Pellegrini a Paltrinieri, tutti i big allo Stadio del nuoto di Riccione

Sarà un intenso fine settimana quello allo Stadio del Nuoto di Riccione. Venerdì 18 e sabato 19 saranno di scena nell’impianto riccionese i IV Campionati nazionali Assoluti invernali Open in vasca olimpica, mentre domenica 20 dicembre sarà la volta della prestigiosa Coppa Caduti di Brema. Per consentire lo svolgimento di queste manifestazioni, lo Stadio del Nuoto di Riccione resterà chiuso al pubblico nelle giornate del 17, 18, 19 e 20 dicembre. Si potrà assistere alle gare con ingresso libero alle tribune.


Per quanto riguarda gli Italiani Assoluti invernali di Riccione, si presentano ai blocchi 129 società, per un totale di 527 atleti (284 maschi e 243 femmine), per 1.241 presenze gara individuali e 62 staffette. Attesi a Riccione tutti i big del nuoto italiano, molti dei quali di ritorno da protagonisti nei recenti Campionati europei in vasca corta di Netanya, chiusi dall’Italia con 17 medaglie (7 ori, 5 argenti e 5 bronzi) con ben 61 primati personali, 17 record italiani e un record mondiale (quello di Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero), il secondo posto nel medagliere e il successo nella classifica per nazioni con ben 38 selezioni a punti.  In questi Assoluti Open, saranno in vasca anche atleti di Francia, Germania, Spagna, Grecia, Svizzera, Romania e persino due atleti dell’Uzbekistan per 42 atleti stranieri iscritti. Altre due curiosità: il più “vecchio” in gara sarà Nicola Febbraro (Fiamme Oro, classe 1981), mentre le più giovani sono tre atlete classe 2002, Veronica Montanari (Coop. Gestisport nei 200 dorso), Emma Virginia Menicucci (Sisport nei 50 stile libero) e Roberta Circi (Team Nuoto Lombardia nei 200 misti). 



La manifestazione sarà trasmessa da RaiSport1 e si potrà seguire in diretta streaming anche sul sito Rai. Si parte venerdì 18 alle ore 9,30 (differita RaiSport1 dalle ore 14 alle 15,30) con le batterie dei 400 stile libero uomini con gare mattutine fino alle ore 12, poi nel pomeriggio gare dalle 16,35 alle ore 19 (diretta RaiSport1 dalle ore 17 alle ore 19). Sabato 19 al via alle ore 9,30 con le batterie dei 400 misti donne fino alel ore 12 (differita RaiSport1 dalle ore 14 alle 14,45) poi nel pomeriggio dalle 16,35 alle ore 19 (diretta RaiSport1 dalle ore 17 alle ore 19). 

In vasca scenderanno tutti i migliori nuotatori Azzurri. A cominciare da Federica Pellegrini (iscritta oltre che ai 200 sl, anche ai 50, 100 e 400 stile e ai 100 e 200 farfalla); ma anche Alice Mizzau, Chiara Masini Luccetti, Erica Musso, Stefania Pirozzi e Diletta Carli, la compagna di squadra dei Canottieri Aniene Margherita Panziera. Tra le velociste c’è attesa per vedere all’opera Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli; non mancheranno Alessia Polieri e la giovane promessa Ilaria Cusinato (200 misti). Le raniste azzurre ai blocchi promettono spettacolo: Arianna Castiglioni, Ilaria Scarcella e Martina Carraro sono reduci dal bronzo nella 4x50 mista agli ultimi europei.

Tra i maschi sarà tutta da gustare la gara regina dei 50 sl con un Marco Orsi neo-campione europeo (gareggerà anche nei 50 farfalla, insieme agli altri big Matteo Rivolta, Federico Bocchia e Pietro Codia), in cui se la vedrà con Luca Dotto e Filippo Magnini. Fabio Scozzoli nei 50 e 100 rana si giocherà la sfida con Andrea Toniato e Nicolò Ossola. 

Nelle gare lunghe, da tenere d’occhio Gabriele Detti e anche il francese Damien Joly. 

Tra i dorsisti il favorito è di certo Simone Sabbioni, che torna nella sua Riccione dopo i grandi successi di Netanya e si confronterà con altri specialisti del calibro di Christopher Ciccarese, Nccolò Bonacchi e Luca Mencarini. 

Tutta da vedere anche la gara dei 200 stile, con Filippo Magnini e il quotato francese Alexandre Haldemann, ma anche Gianluca Maglia e lo svizzero Nils Liess.

Gregorio Paltrinieri, fresco di record del mondo, sarà invece allo Stadio del Nuoto di Riccione domenica 20 dicembre per la Coppa Brema, impegnato nel concentramento regionale del campionato a squadre in vasca corta.

< Articolo precedente Articolo successivo >