Marted 15 Ottobre06:46:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pista ciclabile integrata, Bike Marecchia vince il primo premio Go Slow di Legambiente

Ambiente Valmarecchia | 10:26 - 16 Dicembre 2015 Pista ciclabile integrata, Bike Marecchia vince il primo premio Go Slow di Legambiente

Si è svolta il 12 dicembre all’ex Ansaldo di Milano, nell’ambito del Congresso Nazionale di Legambiente, la cerimonia dei migliori progetti 2015 candidati al Premio Go Slow – Co.Mo.Do 2015, per la creazione di una rete di mobilità dolce a favore dello sviluppo dei territori.
Il progetto Bike Marecchia! Progettazione partecipata di una ciclovia integrata lungo la valle del fiume Marecchia, promosso dall’Unione di Comuni Valmarecchia con il contributo della Regione Emilia-Romagna (L.R. 3/2010 sulla partecipazione) e realizzato nell’ambito del Contratto di Fiume Marecchia in collaborazione con il Piano Strategico di Rimini, ha vinto il 1° Premio nella categoria Studi di fattibilità.
Il Premio, giunto alla 6° edizione, è stato ideato dall’Associazione Go Slow Social Club in collaborazione con la Confederazione di Mobilità Dolce al fine di stimolare le Pubbliche Amministrazioni a ideare progettualità di mobilità dolce, nello specifico tramite il recupero di ferrovie dismesse in greenways, itinerari verdi comunali e intercomunali e il loro riutilizzo come linee di turismo storico-ferroviario o attraverso piani di mobilità dolce e sostenibili a difesa del paesaggio culturale.

Completato nell’estate 2015, “Bike Marecchia!” ha definito in maniera condivisa tra amministrazioni e cittadinanza un percorso unitario di ciclovia della Valmarecchia che, da Rimini a Badia Tedalda, collega il percorso di fondovalle con i borghi storici e le emergenze culturali e ambientali della vallata. La progettazione recepisce inoltre le Ciclovie europee di EuroVelo e le reti di Bicitalia quali la Ciclovia Adriatica n.6 e la Ciclovia Romagna-Versilia N. 7 (con la quale condivide la prima parte del percorso con partenza da Rimini), e si pone in collegamento con le reti ciclabili della Valle dell’Arno e della Val Tiberina. Con il progetto “Bike Marecchia! “ si è sperimentata una progettualità condivisa sul tema della mobilità dolce ciclabile – connessa al fiume ed alla sua migliore manutenzione e fruizione, anche in funzione di un consistente sviluppo del turismo sostenibile, obiettivi che il Piano Strategico di vallata, si è dato come prioritari al fine di valorizzare l’ambiente (a cominciare dalla risorsa fiume) ed il paesaggio. 
Dopo lo studio di fattibilità è attualmente in atto il processo per il reperimento dei fondi necessari ad attuare alcuni interventi migliorativi per la fruizione integrale del percorso e a progettare ed installare la segnaletica   della ciclovia Marecchia.