Sabato 31 Luglio15:30:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crac Aeradria, M5S: 'la Giunta Regionale si costituisca parte civile al processo'

Attualità Rimini | 18:27 - 15 Dicembre 2015 Crac Aeradria, M5S: 'la Giunta Regionale si costituisca parte civile al processo'

La Giunta regionale "si costituisca parte civile nei confronti di chi verrà rinviato a giudizio nell'ambito del procedimento per il fallimento di Aeradria, procedimento penale che riguarda non solo gli organi di amministrazione e di controllo della società, ma anche il sindaco del Comune di Rimini e il presidente della Provincia". Lo chiede in una interrogazione la consigliera regionale Raffaella Sensoli (M5s), che parla delle "indagini della Procura sul buco da 53 milioni", in una società di gestione aeroportuale fallita a novembre del 2013 che è "a gestione pubblica per il 51%", tra Provincia e Comune. "La chiusura dell'aeroporto di Rimini, conseguenza diretta del fallimento - scrive Sensoli - ha rappresentato un grave danno all'economia della provincia di Rimini, in particolare a tutti gli esercenti legati al commercio e al turismo". Fra i 34 indagati, è stato chiesto il rinvio a giudizio per 19 persone, compresi il sindaco Andrea Gnassi, il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni e quello della Camera di commercio Manlio Maggiol

< Articolo precedente Articolo successivo >