Lunedė 01 Giugno17:26:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gli allenatori dello Junior Coriano per aiutare i ragazzi affetti da disabilità a fare sport

Sociale Rimini | 12:31 - 14 Dicembre 2015 Gli allenatori dello Junior Coriano per aiutare i ragazzi affetti da disabilità a fare sport

La Junior Coriano, da sempre punto di riferimento per la crescita dei ragazzi attraverso lo sport, abbraccia anche le persone più fragili. Gli allenatori della Polisportiva Achille Fabbri, Andrea Tentoni e Alberto Bacchini ogni mercoledì mattina al Palacoriano organizzano attività sportive assieme agli educatori di "Comunità di Montetauro" e "La Pietra Scartata" (cooperativa La Fraternità) della Papa Giovanni XXIII. "Fare giochi legati al calcio insieme ai ragazzi diversamente abili rappresenta un'esperienza unica – afferma il responsabile del settore giovanile calcistico della Polisportiva Junior Coriano Achille Fabbri – e l'affetto che ci viene trasmesso da tutti i partecipanti è bellissimo. Quando noi facciamo allenamento con loro respiriamo un'atmosfera particolare, in cui ogni singolo gesto ed ogni movimento dei ragazzi sembra straordinario. Rispetto allo scorso anno abbiamo notato dei miglioramenti nei partecipanti sia motori sia di approccio al calcio. In ogni caso, i ragazzi regalano a noi tantissimo in termini di affetto, amicizia e voglia di vivere".

Il progetto è anche più ampio e non riguarda soltanto il lavoro con i tecnici della Polisportiva Junior Coriano, come afferma il dirigente della Polisportiva Cesare Conti. "L'obiettivo è anche quello di trasferirci all'esterno non appena le giornate miglioreranno, volendo anche unire i partecipanti con gli altri ragazzi del settore giovanile dello Junior Coriano, ci auguriamo di rompere quelle che a volte sono delle barriere, vorremmo far socializzare tutti".


La Junior Coriano, da sempre punto di riferimento per la crescita dei ragazzi attraverso lo sport, abbraccia anche le persone più fragili. Gli allenatori della Polisportiva Achille Fabbri, Andrea Tentoni e Alberto Bacchini ogni mercoledì mattina al Palacoriano organizzano attività sportive assieme agli educatori di "Comunità di Montetauro" e "La Pietra Scartata" (cooperativa La Fraternità) della Papa Giovanni XXIII. "Fare giochi legati al calcio insieme ai ragazzi diversamente abili rappresenta un'esperienza unica – afferma il responsabile del settore giovanile calcistico della Polisportiva Junior Coriano Achille Fabbri – e l'affetto che ci viene trasmesso da tutti i partecipanti è bellissimo. Quando noi facciamo allenamento con loro respiriamo un'atmosfera particolare, in cui ogni singolo gesto ed ogni movimento dei ragazzi sembra straordinario. Rispetto allo scorso anno abbiamo notato dei miglioramenti nei partecipanti sia motori sia di approccio al calcio. In ogni caso, i ragazzi regalano a noi tantissimo in termini di affetto, amicizia e voglia di vivere".

Il progetto è anche più ampio e non riguarda soltanto il lavoro con i tecnici della Polisportiva Junior Coriano, come afferma il dirigente della Polisportiva Cesare Conti. "L'obiettivo è anche quello di trasferirci all'esterno non appena le giornate miglioreranno, volendo anche unire i partecipanti con gli altri ragazzi del settore giovanile dello Junior Coriano, ci auguriamo di rompere quelle che a volte sono delle barriere, vorremmo far socializzare tutti".


Luca Filippi

Addetto comunicazione Polisportiva Junior Coriano