Luned́ 26 Luglio04:20:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavori in corso: nuovi marciapiedi in via Mazzini e messa in sicurezza di via Catalani a Viserba

Attualità Rimini | 16:14 - 11 Dicembre 2015 Lavori in corso: nuovi marciapiedi in via Mazzini e messa in sicurezza di via Catalani a Viserba

Con l’approvazione del progetto esecutivo prende avvio l’intervento per la realizzazione dei nuovi marciapiedi in viale Mazzini, da via Lamarmora a via Bologna, lungo l’asse viario di Viserba che corre a fianco la ferrovia.

Nella prima fase di questi lavori saranno demoliti e ricostruiti i marciapiedi esistenti tra via Polazzi e via Bologna. In questo tratto sarà pure realizzato un nuovo impianto di illuminazione pubblica nonché un nuovo sistema di raccolta delle acque meteoriche superficiali in sede stradale.

Completamente nuovi, invece, i marciapiedi che, occupando la superficie attualmente dedicata a banchina stradale, verranno realizzati nel tratto di via Mazzini compreso tra via Polazzi e via Lamarmora. Anche in questo tratto di strada è prevista una nuova illuminazione pubblica e l’adeguamento della raccolta delle acque superficiali.

Al termine dell’intervento sul marciapiede anche lo strato bituminoso superficiale tra via Lamarmora e via Bologna sarà rifatto parzialmente.

L’intervento, dal costo di 280.000 euro, costituisce il primo stralcio dell’intervento su via Mazzini, parte di quello più generale, già approvato dalla Giunta nella sua forma preliminare, che prevede in tre annualità lavori su tutto l’asse viario di Rimini Nord Mazzini, Caprara, Serpieri, Domeniconi per un costo preventivato di 2 milioni di euro.

I marciapiedi di Via Mazzini e il manto stradale di via Catalani dissestato dalle radici dei pini – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Biagini - sono due criticità storiche di Viserba lamentate dai cittadini sin dalla metà degli anni ‘90. Con il primo intervento continuiamo la messa in sicurezza e la riqualificazione dell'asse parallelo alla direttrice ferroviaria Rimini-Ravenna iniziate con lo sfondamento di via Diredaua, con il secondo andiamo a chiudere un "vulnus" che ha causato non pochi problemi negli anni ai residenti e agli utenti della zona.”

Oltre che su viale Mazzini, infatti, la Giunta comunale ha approvato una seconda delibera con cui affida alla società in house Anthea i lavori di “di messa in sicurezza” delle pavimentazioni stradali in via Catalani e Antonelli, con un costo previsto pari a 100.000 euro.

Si tratta d’interventi volti al miglioramento funzionale e della sicurezza della sede stradale e delle relative pertinenze. In particolare s’interverrà con l’asportazione della pavimentazione stradale esistente mediante fresatura; la realizzazione di un nuovo tappeto d'usura; l’esecuzione di bynder in conglomerato bituminoso; la bonifica delle banchine stradali; la sostituzione delle caditoie in cemento esistenti con nuove in ghisa e la realizzazione di nuove caditoie compreso il relativo allaccio; il rifacimento segnaletica orizzontale. Grande attenzione anche alle alberature esistenti che saranno sottoposte a prove statiche per misurarne il grado di solidità.

< Articolo precedente Articolo successivo >