Marted́ 04 Ottobre09:40:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il nuovo mercato piace a commercianti e imprese: 'Rimini piena di gente come non mai'

Attualità Rimini | 17:20 - 17 Ottobre 2015 Il nuovo mercato piace a commercianti e imprese: 'Rimini piena di gente come non mai'

Le Organizzazioni provinciali di Confcommercio e Confesercenti esprimono soddisfazione per la nuova collocazione del mercato cittadino di Rimini. Quello compiuto è stato un percorso non privo di difficoltà che ha visto le due associazioni profondere un grande impegno alla ricerca di soluzioni condivise che potessero rispondere alle istanze dei tanti portatori di interesse coinvolti dallo spostamento del mercato. Cambiare la collocazione di un mercato equivale a cambiare una città, un progetto ambizioso che l’Amministrazione ha lanciato e che ha visto un grande sforzo di tutti perché potesse prendere vita.

Il nuovo mercato sta esprimendo già dai primi appuntamenti una grande vitalità, è molto frequentato ed apprezzato e questi presupposti fanno ben sperare per il prossimo futuro. Un futuro che potrebbe prevedere, perché no, anche un ampliamento del mercato, che con le sue bancarelle che si snodano per le vie della città potrebbe diventare un vero e proprio fil rouge che unisce i luoghi del commercio con quelli della bellezza, dell’arte e della cultura riminese, in una parola l’identità di una città che avrebbe così tutti i numeri per proporsi nel panorama italiano ed europeo come città dei mercati.

Dichiara il Presidente provinciale di Confcommercio Indino: “Non possiamo che essere contenti dei primi responsi che la nuova collocazione del mercato sta fornendo. Certo siamo alle prime battute, tuttavia la soddisfazione dei clienti quanto degli operatori è palpabile. Abbiamo dovuto fare di necessità virtù, non è stato facile dare seguito alla volontà dell’Amministrazione di spostare il mercato per procedere alla riqualificazione di parte del centro storico e di alcuni suoi luoghi simbolo ma ci siamo riusciti. Certo, ci sono criticità da affrontare ma lavoreremo per risolverle”.

Mirco Pari direttore Confesercenti afferma: "Già  dal primo giorno avevamo intuito che lo spostamento del mercato avrebbe subito ottenuto il gradimento generale, oggi ne abbiamo la conferma. La città  era piena di gente come non si era mai visto. Ed anche gli ambulanti dichiarano soddisfazione per come procede il lavoro. Una scommessa tutt'altro che facile, dettata dalla necessità di liberare piazza Malatesta. Questo dimostra che a volte non bisogna avere paura di cambiare, soprattutto se il cambiamento è  accompagnato da un grande progetto di riqualificazione urbana. La città  sta cambiando e già  si intuiscono gli effetti positivi. Con questo nuovo mercato Rimini ritrova un potenziale commerciale che pensava di avere perso."

< Articolo precedente Articolo successivo >