Giovedý 27 Gennaio15:10:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, donna trovata morta per overdose: tre in manette

Cronaca Rimini | 07:57 - 24 Agosto 2015 Rimini, donna trovata morta per overdose: tre in manette

In tre finiscono in manette, avrebbero responsabilità dirette con la morte della giovane madre 27enne di Montescudo, trovata senza vita venerdì pomeriggio nel bagno di un bar di via Euterpe, stroncata da una overdose di eroina.
I tre sono stati incastrati dalle telecamere di videosorveglianza dell'ufficio postale attiguo al bar.  Si tratta di  due napoletani residenti a Rimini e un magrebino, individuati dalla squadra mobile, tra venerdì sera e sabato mattina,  ora detenuti nel carcere dei Casetti a Rimini in attesa della convalida del gip lunedì mattina. A raccontare l'accaduto era stato uno dei tre che, appresa la tragica notizia, si era recato spontaneamente dai carabinieri. Vi sarebbe anche stata una perquisizione, durante la quale la polizia ha trovato un quantitativo di eroina, circa cento grammi, che ora sarà confrontato con lo stupefacente trovato alla donna deceduta. La giovane era entrata nel bar venerdì pomeriggio, aveva chiesto le chiavi del bagno, ed era stata trovata priva di vita dalla stessa proprietaria, una siringa accanto al corpo e le tracce di droga nel lavandino. Lunedì verrà eseguita l'autopsia, che dovrebbe confermare la  causa del decesso: overdose di eroina.

< Articolo precedente Articolo successivo >