Sabato 29 Gennaio06:50:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, in 7000 in delirio ad Aquafan per lo show di Dimitri Vegas & Like Mike

Spettacoli Riccione | 14:49 - 16 Agosto 2015 Riccione, in 7000 in delirio ad Aquafan per lo show di Dimitri Vegas & Like Mike

La pioggia delle 21:30 (fortunatamente durata appena mezz’ora) non ha fermato la carica di oltre 7mila persone che da ogni angolo d’Italia e da diversi paesi d'Europa è arrivata in Piscina Onde per assistere all’evento degli eventi notturni di Aquafan 2015: il live show di Dimitri Vegas & Like Mike, la coppia di fratelli deejay numero 2 al mondo.



I due artisti, produttori mondiali, tra l'altro creatori dell’inno di Tomorrowland (il festival belga di musica elettronica più famoso al mondo), hanno presentato uno show che ha convinto tutti, confermando quanto sia appropriata la loro posizione nel ranking mondiale dei Top Djs.



La serata è filata liscia: alle 20 già si erano formate le file fuori dal parco e l’afflusso è stato continuo. Un pubblico da grande concerto, arrivato da tutta Italia e anche dall’estero, con anche molti fans dal Belgio con tanto di bandiere sventolanti.



I fratelli belgi, Dimitri Thivaios (Dimitri Vegas) e Michael Thivaios (Like Mike), sono arrivati con jet privato all’aeroporto di Miramare intorno alle 19:00 di ieri sera direttamente da Valencia (dove la sera prima si erano esibiti alla Playa de Cullera, Medusa Sun Beach). Dopo la serata in Aquafan, sono ripartiti subito per Ibiza, dove questa sera si esibiranno in una "doppia": prima all’House of Madness, successivamente all'Amnesia.  



I due deejay sono saliti sul grande palco della Piscina Onde poco prima di mezzanotte e hanno coinvolto il pubblico in un’ora e mezza di emozioni, tra effetti speciali e video proiezioni da togliere il fiato (laser, cannoni di CO2, fuochi pirotecnici e schermi video di ultima generazione). Ovviamente non sono mancate le interazioni con il grande pubblico. “Ciao Riccione… Ciao Italia... Put your hands up (alzate le mani)…”. Inoltre, sulle note della loro hit “Tremor”, hanno creato un effetto scenografico con il pubblico, coordinando un movimento di "varchi" tra la folla, assolutamente sorprendente.

I deejay belgi al termine del concerto, per ringraziare le oltre 7mila persone presenti, hanno sventolato la bandiera tricolore tra fuochi d’artificio e esplosioni di Co2.



Così, anche Dimitri Vegas & Like Mike sono entrati a tutti gli effetti nella grande kermesse dei grandi DJ internazionali ospiti di Aquafan, dopo Steve Aoki e David Guetta lo scorso anno, Martin Solveig e Avicii nel 2013, Kalkbrenner e Redfoo nel 2012.



Foto Paritani


< Articolo precedente Articolo successivo >