Venerd́ 02 Giugno12:14:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tagli statali per oltre 4 milioni, il Comune di Rimini corregge il proprio bilancio

Attualità Rimini | 12:59 - 29 Luglio 2015 Tagli statali per oltre 4 milioni, il Comune di Rimini corregge il proprio bilancio

Il bilancio al centro del dibattito della seduta di ieri sera del Consiglio Comunale di Rimini. All’ordine del giorno la ratifica della deliberazione di giunta comunale del 16/06/2015 sulle "variazioni al bilancio di previsione esercizio 2015”, approvata con 17 voti favorevoli e 9 contrari. Stesso esito anche per il secondo punto all’ordine del giorno, l’assestamento di bilancio, resosi necessario a fronte dell’ulteriore taglio di 4,3 milioni al fondo statale di solidarietà ai Comuni. 

Il Consiglio ha poi approvato (25 favorevoli, 1 contrario) la nomina del collegio dei revisori per il prossimo triennio 2015/2018 e la rideterminazione del compenso, abbassando il gettone e stabilendo - come previsto dal Tuel - una quota destinata al rimborsi delle sole spese di viaggio sostenute dai componenti dell’organo di revisione non residenti nel Comune. 

Infine, approvato con 17 voti favorevoli, 1 contrario e 7 astenuti l’atto di indirizzo per l’accordo di programma dedicato al primo stralcio (area Sol et salus) della riqualificazione di Torre Pedrera, obiettivo specifico del Masterplan strategico in riferimento all’attuazione del “Parco del mare”

In apertura, dopo la consueta ora dedicata alle interrogazioni, il consiglio comunale ha votato (17 favorevoli e 5 astenuti) un ordine del giorno presentato dai consiglieri Galvani e Pazzaglia dedicato a “Ricostruire Kobane”.

< Articolo precedente Articolo successivo >