Giovedý 25 Febbraio23:51:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Folk australiano protagonista al Verucchio Music Festival con il polistrumentista Xaver Rudd

Spettacoli Verucchio | 11:26 - 18 Luglio 2015 Folk australiano protagonista al Verucchio Music Festival con il polistrumentista Xaver Rudd

Domenica 19 luglio (ore 21.30, Sagrato della Chiesa Collegiata) la XXXI edizione del Verucchio Music Festival, per l’undicesimo anno consecutivo con la direzione artistica di Ludovico Einaudi, accoglie Xavier Rudd & The United Nations. Il polistrumentista folk australiano Xavier Rudd insieme alla sua nuova band The United Nations arriva in Italia per presentare l’ultimo album “Nanna”, anticipato dal singolo “Come People”.

Xavier Rudd & The United Nations riunisce musicisti da ogni angolo del globo per rappresentare le diverse culture di Australia, popolazioni aborigene, Sudafrica, Samoa, Germania e Papua Nuova Guinea. Il messaggio della band è semplice: tutti popoli del mondo possono unirsi e ritrovare il proprio spirito, rifacendosi alle culture antiche e proteggendo la Terra e l’essenza della creazione. E, come sempre, la musica di Xavier Rudd colpisce quanto il suo stesso messaggio.

Ottavo album di Rudd, “Nanna” è il seguito di “Spirit Bird” (2012) che, spinto dalla hit “Follow The Sun” (disco di platino in Italia), ha debuttato al #2 della classifica ARIA e ha portato Xavier in giro per il mondo per il suo tour più lungo ad oggi. Questo nuovo capitolo della sua carriera riporterà Rudd on the road nell’inedito ruolo di frontman di un ensemble con alcuni dei migliori musicisti al mondo.

Il concerto sarà aperto da Chadwick Stokes, cantautore americano e attivista per i diritti umani, front man di due band decisamente famose in USA (Dispach e The State Radio), band che hanno suonato a New York al Madison Square Garden per tre serate sold out consecutive.
“The Horse Comanche” è il suo nuovo e terzo disco solista uscito in Europa il 23 febbraio 2015 per Nettwerk Music Group / Self. Il disco è stato co-prodotto da Sam Bean (ovvero Iron & Wine) e Brian Deck (già al lavoro con Modest Mouse, Gomez, Iron&Wine).

< Articolo precedente Articolo successivo >