Venerd́ 28 Febbraio13:55:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maresciallo della Finanza è arrivato, 250 km di corsa sotto al sole per una buona causa

Sociale Rimini | 18:17 - 13 Luglio 2015 Maresciallo della Finanza è arrivato, 250 km di corsa sotto al sole per una buona causa

Determinazione, spirito di sacrificio e profondi ideali. Sono questi gli aggettivi giusti per descrivere Antonio Cinquepalmi, maresciallo della Guardia di Finanza di Rimini, classe 1966. Ha percorso oltre 250 km, marciando senza sosta per otto giorni, sfidando il caldo, i dolori muscolari, i vari imprevisti; ha attraversato la Valmarecchia fino a raggiungere l'Antica Repubblica di San Marino e ogni comune riminese della Valconca fino a toccare i posti più remoti di ogni vallata. La manifestazione benefica, intitolata “Cammino per i bambini SAHARAWI”, a favore dei bambini disabili del Popolo SAHARAWI e dell’Associazione “Rio de Oro Montefeltro ONLUS”, ha avuto inizio sabato 4 luglio dalla piazza Malatesta di Verucchio ed è giunta al termine lo scorso sabato 11 luglio. Per Cinquepalmi, questa di luglio 2015, è una nuova esperienza personale che si può aggiungere a quelle passate; in particolare quella intrapresa nel 2013 a favore di Anna Paola Bianchi, ragazza affetta da una malattia genetica molto rara, e nel 2014 per inneggiare la salvezza di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre (i due marò). Il finanziere durante il percorso, ha avuto modo di conoscere tante realtà e persone splendide alle quali ha spiegato lo scopo del suo viaggio. Nel contempo è stato supportato e incitato nel proseguire la sua missione. Ad attenderlo nel comune di Casteldelci, c’era il primo cittadino, dott. Luigi Cappella, e la sua comunità. Dopo un breve colloquio con il sindaco, i cittadini si sono adoperati per raccogliere soldi che sono stati subito versati sul conto corrente dell’associazione Rio de Oro Montefeltro Onlus. Anche il comune di Maiolo, splendidamente rappresentato dai consiglieri Astrid e Maurizio, ha accolto nello stesso modo Cinquepalmi. E pure qui la generosa colletta è stata versata sul conto corrente della Onlus. Cinquepalmi descrive anche la bella accoglienza che ha ricevuto presso il Comune di Gemmano dove ad attenderlo c’era Margherita, responsabile dell’Ufficio Turistico, nonché, presso il comune di Morciano di Romagna, rappresentato dal dott. Fabio Galli, che il finanziere sottolinea essere un “eccellente collaboratore” dell’Ente. In quella circostanza molto costruttivo è stato l’incontro con Massimo Pazzaglini, per il quale non occorrono presentazioni: l’intervista fatta al maratoneta è stata filmata e pubblicata sul sito del comune romagnolo. Poi, l’incontro con i sindaci dei comuni di San Clemente, dottoressa Mirna Cecchini, e di Coriano, dottoressa Domenica Spinelli, primi cittadini dalla grande personalità, così li descrive Cinquepalmi. Infine, l’arrivo al bagno 26 sul lungomare di Rimini, dove i titolari Gabriele e Fabrizio, hanno generosamente accolto i bambini Saharawi, i loro accompagnatori, e tutte le persone convenute al termine della maratona, offrendo loro un ricco buffet. Per chi volesse aiutare questi bambini si posso acquistare i gadget (oggetti di certa utilità, quali tazze da latte, tishrt e sacche riportanti ognuno vari loghi) tuttora disponibili, consultando il sito subito.it. La vendita sarà certificata con regolare ricevuta fiscale. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Rio de Oro Montefeltro Onlus.

Sara Ferranti