Sabato 07 Dicembre17:44:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torna Arco in Danza, tra le novità mostra su ballerini fotografati nelle vie di Rimini

Cultura Rimini | 12:42 - 12 Luglio 2015 Torna Arco in Danza, tra le novità mostra su ballerini fotografati nelle vie di Rimini

Tutto pronto nella Corte del Soccorso di Castel Sismondo a Rimini per la rassegna Arco in Danza 2015. Da domani e fino al 21 luglio gli spettacoli accenderanno nove serate riminesi con le esibizioni di 2.500 ballerini provenienti da 45 scuole sparse tra Emilia Romagna, Marche e Repubblica di San Marino. Saranno rappresentati diversi generi di danza: dal balletto classico al contemporaneo, e poi danze folk romagnole e peruviane, capoeira, flamenco, lindy hop, tango argentino, orientale e tribale.

Ciascun genere sarà interpretato anche da personalità del settore come i maestri Oscar Benavidez e Laura Francia per il tango argentino o la Compañía de Danza Flamenca Alma Gitana diretta da Lara Andres.

In cartellone, anche tre serate di grande fascino con gli spettacoli prodotti dalle Compagnie di Balletto Classico Cosi-Stefanescu (lunedì 20), della Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini (martedì 21) e dalla Compagnia dei Giovani Danzatori Aulos (domenica 19).

L’edizione di quest’anno, inoltre, sarà arricchita dalla Danza in città, 12 scatti del fotografo riminese Francesco Grillo, che ha immortalato danzatrici e danzatori nel centro storico e nella zona mare di Rimini. La mostra, allestita su totem dislocati nel centro storico riminese, rende omaggio a Maria Grazia Bardelli, fondatrice di Arco in Danza scomparsa nel 2012 ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Rimini.

Arco in Danza è organizzato dall’Associazione Eventi in Centro in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

L’ ingresso alle serate di Arco in Danza è gratuito, tranne per i due spettacoli in programma lunedì 20 luglio e martedì 21 luglio 2015.