Giovedė 04 Marzo10:16:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da lunedì il grande festival della danza a Rimini, il saluto del Presidente del Coni

Sport Rimini | 13:00 - 05 Luglio 2015 Da lunedì il grande festival della danza a Rimini, il saluto del Presidente del Coni

Al via "Sportdance 2015", il più grande festival della danza sportiva al mondo. Sono 30 mila gli atleti provenienti da 32 nazioni attesi a Rimini Fiera, che, dal 6 al 12 luglio, ospita le olimpiadi della danza sportiva. Molte le novità dell’edizione 2015, che occupa 8 padiglioni e che allo sport e allo spettacolo unisce opportunità di business, nella hall centrale, con oltre 40 aziende del settore. La manifestazione (di cui si possono seguire gli aggiornamenti in tempo reale su www.riminisportdance.it; www.federdanza.it) nasce dalla collaborazione fra la FIDS - Federazione Italiana Danza Sportiva aderente al CONI, Rimini Fiera e il Comune di Rimini.


Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò ha voluto mandare il proprio messaggio ai campioni in gara: “Rivolgo il più sincero saluto, a nome personale e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, a tutti gli atleti protagonisti dei Campionati di categoria di Danza Sportiva, parte integrante di un evento speciale, capace di racchiudere altri cinque eventi promossi dalla Federazione Mondiale. SPORTDANCE è un fiore all’occhiello del movimento, gode di una riconosciuta credibilità a livello internazionale e riflette la bontà del lavoro portato avanti dalla FIDS, che continua a perfezionare il format, grazie al supporto logistico di Rimini Fiera. Lo sport italiano saluta con orgoglio questa manifestazione, capace di gratificare le qualità tecnico-agonistiche degli atleti azzurri ma anche di esaltare nel mondo l’immagine vincente del nostro Paese sotto il profilo organizzativo”.


Una organizzazione che impegna 500 giudici di gara, di cui 250 internazionali, 150 persone dello staff, per una settimana di gare di altissimo profilo, spettacolare e sportivo, al fine di garantire che negli otto campi gara (dove sono allestiti 4 mila metri quadrati di parquet, 4,5 mila metri quadrati di scenografia, con tribune che possono ospitare fino a 7,5 mila persone a sedere in poltroncine) tutto funzioni al meglio. Rimini Fiera ospiterà inoltre per la prima volta il Raduno Sportivo Nazionale del Club Azzurro FIDS. Sono attesi 350 atleti azzurri. A loro si uniranno i campioni paralimpici.


Lunedì 6 luglio sarà la giornata delle danze standard, nei padiglioni azzurro, tricolore, verde e rosso. Scenderanno in pista i giovani nelle danze combinate nazionali e nel ballo liscio al padiglione arancione. Spazio alla fantasia della synchro dance e della choreographic dance di gruppo nei padiglioni grigio e bianco. Il tutto in attesa delle gare più importanti, quelle internazionali, che l’11 e il 12 luglio vedranno in campo i big mondiali. Sono cinque gli eventi della World Dance Sport Federation (WDSF) in cartellone, tre dei quali Open, che si aggiungono all'offerta dei Campionati Italiani di Categoria 2015. La Federazione Mondiale Rock'n'Roll e Boogie Woogie (WRRC) porta a Rimini il Campionato Europeo di Rock'n'Roll Main Class, Youth e Juniors, i World Masters Boogie Woogie, la World Cup Boogie Woogie Junior/Senior e la World Cup Girl Formations.

< Articolo precedente Articolo successivo >