Lunedì 08 Marzo03:51:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polemica manifesti Cattelan: 'Mauro avrebbe chiesto il ritiro della Dolce Vita di Fellini'

Attualità Rimini | 14:37 - 02 Luglio 2015 Polemica manifesti Cattelan: 'Mauro avrebbe chiesto il ritiro della Dolce Vita di Fellini'

Dal 1 luglio, da quando sono comparse nei luoghi simbolo della città le provocatorie cartoline giganti 'Saluti da Rimini' di Maurizio Cattelan, hanno sollevato sulla Rete e nel mondo politico riminese critiche e polemiche. Oggi, sulla sua pagina Facebook, torna sulla vicenda il sindaco della città romagnola, Andrea Gnassi, che in un post intitolato 'Corsi e ricorsi storici' traccia un parallelo con l'uscita de 'La Dolce Vita' e gli attacchi, allora, a Federico Fellini. "Divertente leggersi in queste ore, ore in cui in città dopo decenni si alza un interessante e partecipato dibattito sul rapporto tra città e linguaggio dell'arte - scrive il primo cittadino - titoli di giornali e stralci di recensioni, datata 1960, all'uscita di un film che qui a Rimini conosciamo bene, 'La Dolce Vita', capolavoro di Federico Fellini. 'Preghiamo per la salvezza di Fellini pubblico peccatore', 'Fellini pornografo', 'un'opera pericolosa e deplorevole', 'La Dolce Vita è un oltraggio all'Italia: lo si ritiri dalla circolazione', 'Ci si deve opporre all'irreligiosità e all'intellettualismo sovietizzante del film', 'simili sconci se proiettati all'estero disonorano il nostro paese'. E così via". Di fatto, prosegue Gnassi, "nulla di nuovo: accadeva nei secoli prima di Fellini e accadrà nei secoli dopo Cattelan. Una volta - argomenta - si chiede di ritirare 'La Dolce Vita' in quanto pellicola oscena e pornografica, la volta dopo di strappare i manifesti dai muri, qualche anno prima di bruciare i libri nelle pubbliche piazze o distruggere i quadri dell'arte 'degenerata'". Quindi, chiosa Gnassi riferendosi in particolare alle critiche del capogruppo Ncd, "anche i Gennaro Mauro di turno, che nel 1960 sarebbero stati sicuramente in prima fila a chiedere il ritiro della 'sconcia Dolce Vita' del 'pornografo' Fellini, sono attori sul palcoscenico messo in piedi dall'artista. Saluti da Rimini". 


Vedi notizia precedente

< Articolo precedente Articolo successivo >