Giovedý 25 Febbraio22:51:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Molo Street Parade da record, sfondato il tetto delle 200.000 presenze a Rimini

Eventi Rimini | 13:52 - 28 Giugno 2015 Molo Street Parade da record, sfondato il tetto delle 200.000 presenze a Rimini

Record di presenze per La Molo Street Parade atto quarto. L’edizione 2015 della Molo Street Parade va in archivio battendo tutti i record. Superato il muro delle 200mila persone, in un flusso incessante dal tramonto a notte inoltrata che ha visto occupare tutti gli spazi, distribuendosi su tutta l’area della destra del porto e del lungomare. Numeri da capogiro che hanno raggiunto il picco fra le ore 22 e le 23, quando dal faro al Rockisland era difficile avanzare nella folla festante.


Il colpo d’occhio sulla zona del porto – soprattutto per coloro che sono riusciti a vederlo dalla cima della ruota panoramica – fino all’estremo lembo della banchina, era davvero mozzafiato. Dal Rockisland fino al bar dalla Iole e dalla ruota fino alla rotonda di piazzale Fellini, un oceano impressionante di giovani, famiglie, turisti e riminesi di ogni età si è dato appuntamento davanti a 10 pescherecci, con a bordo alcuni tra i più famosi dj nazionali e internazionali, per l’evento musicale che ha fatto da apripista col botto al capodanno dell’estate.


Il commento del Sindaco di Rimini Andrea Gnassi

“La Molo Street Parade porta entusiamo e un’emozione unica in un’Italia depressa dalla crisi. Un risultato, quello di ieri, che Rimini porta in dote al turismo italiano in un momento difficile. Solo a Rimini può succedere che i nuovi stili di vita si fondono perfettamente con il nostro carattere, in un luogo dell’anima unico che è il porto. I dj più famosi assieme alla tradizione dei nostri pescatori al luogo identitaro della nostra ‘palata’ sono un mix vincente che ci proietta sulla scena internazionale delle grandi capitali che fanno tendenza. Mai come quest’anno si può dire che non ci sia stato un fine settimana senza appuntamenti di rilievo costruiti sulla nostra identità e vocazione all’accoglienza. Dopo Al Meni e la Molo ci avviamo alla settimana della Notte Rosa per poi ospitare la settimana dei campinati del mondo di magia e Sportdance per altre centinaia di migliaia di presenze.


Un risultato, quello prima di maggio poi questo legato alle proposte sviluppate a giugno, che al di la del colpo d’occhio, in un sistema turistico balneare italiano in difficoltà, è un prodotto turistico riminese consolidato, che porta presenze, attiva la filiera economica di alberghi, ristoranti, pubblici esercizi con milioni di indotto economico, produce lavoro e al contempo accende enormi riflettori mediatici e delle ormai fondamentali arene social e del web. La strategia consolidata delle proposte ha lanciato anche un messaggio di fiducia alla nostra comunità e di grande forza, vitalità e dinamismo al resto del Paese e ai turisti. Da un lato il miglior viatico per luglio e agosto, dall’altro la dimostrazione che il sistema pubblico e privato riminese, quello che ci crede, sa che quando mette in campo il meglio di se stesso fa la differenza”.





Foto Giorgio Salvatori

< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

paolo1 - 28 giugno 2015 - 18:17 - Leggi Tutto

si possono scrivere solo commenti in linea positiva

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure