Mercoledì 05 Agosto07:12:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Famiglia suicida a Misano, spunta la medium: 'sono stati uccisi da due assassini'

Attualità Misano Adriatico | 12:34 - 28 Giugno 2015 Famiglia suicida a Misano, spunta la medium: 'sono stati uccisi da due assassini'

Lo scorso 13 gennaio la città di Misano fu sconvolta da un'immane tragedia: un'intera famiglia fu trovata priva di vita nel proprio appartamento. La 44enne Adriana Stadie, il suo nuovo compagno Alvaro Cerda, la 16enne Sophie Annette, figlia della donna. Per gli inquirenti si è trattato di un omicidio suicidio, ma a mesi di distanza dai fatti la dinamica non è ancora chiara. L'uomo ha perso la vita per ferite ai polsi, la ragazzina e la madre per avvelenamento da monossido di carbonio. Non si sa se sia stato il primo ad agire o se semplicemente sia sia tolto la vita dopo aver visto i corpi senza vita di Adriana e Sophie Annette. La famiglia vuole chiarezza, come riporta Andrea Rossini sul Corriere Romagna. L'ipotesi è quella di un'esecuzione, di un omicidio. Nel caso, spiega Rossini, è entrata anche una medium, secondo cui ad agire sarebbe stata una coppia di assassini. Fenomeni paranormali a parte, restano tanti dubbi, descritti con dovizia di particolari dall'inchiesta di Rossini: la caldaia funzionante, come se fosse stata messa a posto dopo la morte delle due donne, la sparizione di una foto, del nome della famiglia nel campanello, ma soprattutto il fatto che nessuno si sia accorto della sparizione di tre persone, ritrovate il 13 gennaio, ma senza vita da una trentina di giorni.