Mercoledý 05 Agosto07:26:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, fiori d'arancio a Villa Mussolini, celebrato il primo matrimonio civile

Attualità Riccione | 08:57 - 28 Giugno 2015 Riccione, fiori d'arancio a Villa Mussolini, celebrato il primo matrimonio civile

Si è celebrato sabato pomeriggio il primo matrimonio con rito civile nei giardini di Villa Mussolini tra Claudio ed Eugenia. Lui milanese, promotore finanziario di professione, lei modella di origine uzbeka. Le nozze sono state celebrate dall’assessore agli Affari Generali Susanna Vicarelli. Una cerimonia ristretta accompagnata dalle melodie del flauto traverso e dell’arpa celtica alla quale hanno preso parte una quarantina di invitati. Dopo il via libera della giunta comunale alle celebrazioni dei matrimoni in altri luoghi aperti al pubblico al di fuori delle consuete sedi comunali, questo sono le prime nozze celebrate a Villa Mussolini “ perché mi ha subito colpito per la collocazione vicino al mare - ha affermato lo sposo –e per la presenza degli alberghi dove alloggeranno parenti e amici a Riccione presenti per la cerimonia. Una bella opportunità proposta dell’Amministrazione Comunale che abbiamo colto al volo. Frequento Riccione da 20 anni dove ho tanti amici – ha proseguito lo sposo - alloggio nell’entroterra che trovo bellissimo e presto acquisterò una casa a Riccione che trovo fantastica per la cordialità della gente, il buon cibo e i locali”.

 

“Colgo l’occasione per ringraziare questa coppia di sposi – ha dichiarato l’assessore Vicarelli - che ha scelto la città di Riccione ed una delle sedi aperte al pubblico individuate dal Comune per la celebrazione dei matrimoni. In questo modo oltre ad ottimizzare nostri immobili di interesse storico – culturale, ampliamo il ventaglio di scelte per le coppie che scelgono Riccione per celebrare le nozze e allo stesso tempo andiamo a valorizzare l’immagine turistica della nostra città”.