Mercoledý 05 Agosto06:05:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, accusato di estorsione, arriva il conto delle spese processuali: 10 mila euro

Attualità Rimini | 07:45 - 26 Giugno 2015 Rimini, accusato di estorsione, arriva il conto delle spese processuali: 10 mila euro

Avrebbe riscosso cifre importanti per conto di una conoscente. Accusato di estorsione si è visto recapitare una cartella di pagamento per spese processuali: 10mila euro. Protagonista della vicenda, come riporta il Corriere Romagna, un 50enne di Savignano. L'uomo ha presentato ricorso al Tribunale di Forlì. Condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione per episodi verificatisi oltre 10 anni fa. L'uomo avrebbe riscosso oltre 20mila euro da una riminese. La donna si era rivolta alla conoscente dell'uomo, di professione pranoterapeuta, in quanto riteneva di essere stata colpita dal malocchio. Secondo le indagini l'uomo avrebbe usato anche delle minacce per ottenere le cifre. La riminese si era così rivolta alle forze dell'ordine. Il 50enne ha sempre dichiarato di non sapere il motivo della riscossione del denaro e di non aver mai minacciato nessuno.