Sabato 14 Dicembre21:01:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Foto: il cinema Astoria di Rimini diventa un atelier per i giovani artisti del territorio

Cultura Rimini | 18:00 - 22 Giugno 2015 Foto: il cinema Astoria di Rimini diventa un atelier per i giovani artisti del territorio

“Mercoledì, ingresso 5 euro”. Dentro al cinema Astoria è rimasto tutto come al giugno 2008, data di chiusura della struttura. Ancora alcune locandine affisse, i prezzi e le poltroncine al proprio posto. Esternamente a farla da padrone sono ancora la rete arancione e i soffitti puntellati a causa dei lavori di ristrutturazione dei locali. Un cinema che in questi giorni,  dal 18 al 28 giugno, si è risvegliato grazie ad  un atelier che invita i giovani a donare vita al luogo. "Go deep, Atelier A-Storia" si rivolge a giovani tra i 18 e i 35 anni che abitano o frequentano la città di Rimini e che amano muoversi e indagare varie forme d’arte, siano esse il teatro, le arti visive, la musica, la videoarte, arte pubblica. Ispirato ad un frammento di una poesia di Louis Aragon, il workshop è un invito a misurarsi con le proprie paure, le proprie insicurezze e incongruenze. Ma anche un atelier per immaginarsi un futuro possibile dell’ex-cinema Astoria.


"Go Deep Atelier A-Storia" è un atelier di lavoro intenso che si articola in vari tavoli di lavoro, uno di questi coordinato dai Motus, prima fase di studio nella realizzazione di "Black Drama (Chi era Pilade?)", nuovo lavoro che il gruppo riminese allestirà nel 2016. Presente anche Andreco, artista che opera tra ingegneria ambientale e arte e indaga il rapporto tra arte e natura, spazio urbano e paesaggio, attraversando varie tecniche. Il progetto seguito dall’artista culminerà in una grande parata notturna, che sarà l’evento di chiusura della 45° edizione di Santarcangelo Festival.


Da lunedì 22 a giovedì 25 giugno previsti ogni sera incontri e laboratori aperti alla città. Leggi la notizia precedente per scoprire il programma in dettaglio.