Martedý 06 Giugno22:07:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovo outlet del lusso a San Marino, 'un colpo di grazia per il commercio di Rimini'

Attualità Rimini | 16:29 - 17 Giugno 2015 Nuovo outlet del lusso a San Marino, 'un colpo di grazia per il commercio di Rimini'

C'è apprensione tra i commercianti riminesi per la nascita del nuovo outlet del lusso a San Marino, sulla superstrada in zona Rovereta. Una superficie di 25.000 metri quadrati che formerà una sorta di "centro storico" cittadino in miniatura, ma che rischia di fare concorrenza spietata ai commercianti riminesi. A lanciare l'allarme è Gianmaria Zanzini, presidente Federmoda Rimini e dell'Associazione Nuova Marina Centro. Il problema principale è quello della tassazione, sottolinea Zanzini: niente Iva a San Marino e imposte del reddito al 17%, iva al 22% in Italia, reddito 31,4%, Ires 27,5% e Irap al 3,9%. Per Zanzini, "bastano pochi numeri civici in più o in meno lungo la superstrada", per trovare "galassie fiscali e di profitto differenti per due identiche attività". La situazione per i commercianti riminesi è drammatica: il nuovo polo del lusso può "condannare gli esercenti della moda riminesi alla scomparsa". D'altra parte i promotori del nuovo centro commerciale hanno già sottolineato l'intenzione di fare del polo un'attrattiva per i turisti, da trasportare magari con navette e pullmann. "Un vero e proprio colpo di grazia per il commercio della provincia di Rimini - chiosa Zanzini - non è atteggiamento da gufo, solo banale senso di realtà". 

< Articolo precedente Articolo successivo >