Martedì 04 Ottobre09:18:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley, Elettrocentro2 Bellaria - Pallavolo Miradola 3-2: è semifinale

Sport Bellaria Igea Marina | 10:46 - 23 Maggio 2015 Volley, Elettrocentro2 Bellaria - Pallavolo Miradola 3-2: è semifinale

Vittoria sudata per l´Elettrocentro2 Bellaria che batte solamente al quinto set un agguerrito Mirandola, che ha venduto cara la pelle in questo ritorno dei quarti di playoff.
I modenesi infatti si erano portati avanti per 2 set a 0, andando vicini a ribaltare clamorosamente la sconfitta per 3-1 subita all´andata.
I giocatori guidati da coach Botteghi hanno dimostrato di avere tenacia e attributi invidiabili: infatti dopo essersi ritrovati a un passo dalla beffa, si sono ricomposti ed è iniziata la rimonta conclusasi con i trionfali quarto e quinto set in cui i bellariesi hanno lasciato veramente poco agli ospiti.

"Prima di tutto, complimenti a Mirandola; sono scesi in Romagna per provare a rimontare la sconfitta dell´andata e ci hanno dato filo da torcere con i primi due set in cui sono stati veramente aggressivi tra muro e difesa. Dal lato della mia squadra ho visto di nuovo una reazione che solo un ottimo gruppo può avere dopo essersi ritrovato sotto due a zero in casa, tra l´altro davanti al pubblico più numeroso e rumoroso della stagione. Una volta vinto il terzo set, ci siamo sciolti e abbiamo iniziato anche a far vedere del bel gioco che certo non guasta. Infine complimenti a tutti i nostri tifosi: non potevo chiedere una cornice di pubblico più bella di quella di mercoledì", questo il primo commento dell´allenatore bellariese.

L´Elettrocentro2 recupera, come previsto, il libero Busignani che torna regolarmente al suo posto; per il resto, in campo Alessandri in regia, Ceccarelli opposto, capitan Botteghi (Mvp dell´incontro) e D´Andria in posto 4, Campi e Battistini al centro.
I bellariesi scendono in campo subito molto concentrati per cercare di chiudere prima possibile il discorso qualificazione. Di contro i mirandolesi non sono certi venuti in gita a Igea Marina. Ne viene fuori un primo parziale molto combattuto: Bellaria comanda sin dalle prime battute, ma gli ospiti non perdono mai il contatto. Il muro di Mirandola è ben piazzato e mette una seria "museruola" agli attaccanti bellariesi (saranno ben 12 i blocks vincenti di Mirandola nei primi due set). Nel momento topico, il cambio palla di Alessandri e compagni va in affanno e i modenesi ne approfittano per passare avanti sul 22-21 e chiudere 25-22.
Poteva essere il set che avrebbe spezzato le resistenze degli ospiti e invece la rimonta vincente, sortisce l´effetto opposto aumentando in loro ulteriore convinzione: sulla sponda biancoazzurra, invece, persistono i problemi in attacco; quasi solo capitan Botteghi mette in terra palloni con continuità. Il coach bellariese getta nella mischia i giovani Tosi Brandi e Bianchi per Battistini e Ceccarelli. L´inerzia del set non cambia, Mirandola ha preso un buon margine e chiude 25-20.
A un passo dalla clamorosa debacle però i giocatori bellariesi si ricompattano e reagiscono nel momento di maggiore difficoltà. Come all´andata, una prima svolta è partita dal servizio, che ha costretto i mirandolesi ad appoggiarsi tanto sulla palla alta; muro e difesa hanno ancora una volta dimostrato di essere di alto livello e infine il cambiopalla è tornato molto efficiente, permettendo finalmente ad Alessandri di distribuire al meglio il gioco. Comunque, Bellaria parte subito sopra di un paio di punti, costringendo coach Diegoli al time out dopo poche battute (7-9). Nella fase centrale, i padroni di casa prendono il largo, allungando prima 17-12 e poi 22-15. E´ capitan Botteghi a mettere in terra il pallone del definitivo 25-20.
Analogamente all´andata, Mirandola si scioglie dopo il set perso. Di contro, i bellariesi hanno vinto le proprie paure e la tensione: nel quarto parziale diventa tutto facile per D´Andria e compagni che mettono sotto gli avversari senza possibilità di replica, con capitan Botteghi vero trascinatore dei suoi. Cameo finale per Cucchi e Bianchi per il doppio cambio che concludono in campo da vincitori il set che proietta l´Elettrocentro2 alle semifinali di playoff. Per la cronaca il set si conclude 25-11.
Anche il tie break è senza storia: già al cambio di campo Bellaria comanda 8-2. Dal pubblico sono richiesti a gran voce i giovani in campo e coach Botteghi accontenta i tifosi: standing ovation per Botteghi, D´Andria, Alessandri e Battistini e passerella finale per tutti i ragazzi del BVolley, Bianchi (partito titolare nel quinto), Morri, Cucchi, Teodorani e Tosi Brandi, che conquistano così dal campo la vittoria (punteggio finale 15-7).
Grande entusiasmo in campo e grande entusiasmo sugli spalti per questa squadra che è partita in sordina ad inizio stagione, infarcita di giovinastri alla prima esperienza in serie C, ma che sta regalando grandi soddisfazioni ed emozioni a tutti gli appassionati di Bellaria (e non solo).

L´avversaria delle semifinali sarà il Modena Volley, cioè la formazione Under 19 della serie A1 di Modena.
La semifinale di andata si disputerà al palaBIM, martedì 26 maggio 2015, con inizio gara alle h. 21:00; il ritorno è previsto per giovedì 28 maggio, al Pala Panini di Modena, alle h.  21:15.

< Articolo precedente Articolo successivo >