Domenica 16 Maggio08:15:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: picchia la fidanzata e poi si scaglia contro i poliziotti, arrestato 34enne

Cronaca Rimini | 14:14 - 22 Maggio 2015 Rimini: picchia la fidanzata e poi si scaglia contro i poliziotti, arrestato 34enne

Erano le 21 di quando presso la Sala Operativa della Questura di Rimini è giunta una segnalazione relativa a una lite in corso tra un uomo e una donna all’interno di un bar sul lungomare del capoluogo. Giunti immediatamente sul posto, i poliziotti hanno subito trovato all’interno del bar due persone: una donna che, piangendo, lamentava di essere stata picchiata dal suo fidanzato e chiedeva di tenerlo lontano, in quanto era ancora molto spaventata, e un uomo, vicino al bancone, che consumava un super alcolico, già ubriaco e in evidente stato di alterazione. L’uomo, nonostante la presenza dei poliziotti, ha continuato a offendere pesantemente e ripetutamente la sua fidanzata. Gli operatori, a quel punto, hanno cercato di identificare l’uomo: questi però ha da subito avuto un comportamento poco collaborativo. L’uomo infatti si spostava senza sosta da una parte all’altra del bancone, continuando a sorseggiare dal suo bicchiere, ignorando totalmente i ripetuti inviti a non avvicinarsi alla sua fidanzata che gli operatori gli rivolgevano. L’uomo, alterato, aggiungeva quindi di essere già stato arrestato in più occasioni e di non aver alcuna paura della Polizia, affermando che avrebbe potuto fare tutto ciò che voleva. Giunta sul posto un’altra volante della polizia di Stato, l’uomo ha pure tentato più volte di allontanarsi dal bar, cercando di superare gli operatori sul posto, ai quali per tutto il tempo ha continuato a rivolgere minacce e offese. All’improvviso, però, l’uomo si è ulteriormente alterato e ha iniziato a inveire contro gli operatori di polizia, i quali hanno cercato di contenere e di placare l’uomo. Questi, però, dinanzi ai vari inviti alla calma rivolti dagli operatori di polizia,  non solo non si è calmato, ma si è ulteriormente agitato, riuscendo a colpire  in più occasioni con calci e pugni i poliziotti intervenuti. L’uomo, un italiano di 34 anni, già noto alle forze di polizia, è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e minacce ed è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

< Articolo precedente Articolo successivo >