Venerdý 30 Settembre18:28:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: 'Strage' di pini al cantiere di viale Rimini, continuano i lavori del Trc a Riccione

Attualità Riccione | 17:05 - 11 Maggio 2015

I riccionesi se lo aspettavano: lunedì 11 maggio, alle 7 e 30 circa del mattino, su viale Rimini, uno dei cantieri cittadini del Trc, è iniziato il taglio dei pini, 89 in tutto sul viale, una quindicina quelli abbattuti in giornata, per fare spazio al metrò di costa. La 'mattanza' di alberi continua, questa volta sul cantiere aperto lo scorso 7 maggio, come era stato nel luglio 2014 in viale Portovenere. Allora numerose erano state le proteste, con gli attivisti del comitato "No Trc", una ottantina, pronti a fermare i lavori. Questa volta le operazioni si sono svolte senza, apparentemente, proteste. "Abbiamo le mani legate - spiega Massimo Angelini del comitato - molti di noi (una trentina), in seguito alle rimostranze dello scorso anno, hanno subito capi d'accusa pesanti, che vanno da interruzione di pubblico servizio a sfondamento e danneggiamento di cantiere, fino alla denuncia per insulti e lancio di uova. "Non resteremo a guardare però- conclude Angelini- dopo una breve ma intensa riunione, il Comitato 'NO a questo trc di Riccione' ha deciso di protestare pacificamente formando una lunga catena umana tenendosi per mano lungo il muro del tracciato da Spontricciolo al porto giovedì alle 20 / 20,30. Invitiamo tutti i Cittadini a partecipare e ad essere uniti contro lo scempio che si sta perpetrando a Riccione".
Una manifestazione pacifica, ma probabilmente non fermerà i mezzi che, a ritmo di circa 15 al giorno, spiega il direttore dei lavori di Agenzia Mobilità, Luca Amadesi, dovranno atterrare gli 89 alberi di viale Rimini.

Il punto sulla viabilità

Tra cantieri e chiusura sottopassaggi, inevitabile è lo stravolgimento della viabilità, con i relativi disagi. E' sempre Amadesi di AM a spiegare la situazione attuale e quella in divenire. Per ora su viale Rimini si procede a senso unico, direzione Cattolica - Rimini, per agevolare il taglio degli alberi. Successivamente verrà chiuso il sottopasso di via Puccini, in fine giugno, ma in viale Rimini rimarrà, per circa un anno, il senso unico. Già dalla prossima settimana sarà però ripristinato il doppio senso su via dei Mille, mentre in viale Portovenere si sta valutanto con la Polizia Municipale la possiblità di un doppio senso oppure un senso unico con parcheggio. Per quanto riguarda il sottopasso di via La Spezia, chiuso totalmente il 7 maggio, si sta procedendo alla preparazione della bonifica bellica: in questo caso ci sarà da attendere i tempi dettati dal Ministero, un mese circa, calcola Amadesi, in seguito si esamineranno con la Polizia Municipale delle soluzioni oculate per agevolare la viabilità, predisponendo, per esempio, dei parcheggi provvisori gratuiti e una segnaletica più chiara, ponendo che nella programmazione lavori, slittata in seguito ai ricorsi al Tar e la vicenda giudiziaria conseguenziale, saranno due i sottopassi chiusi in estate. "Noi sappiamo che andiamo a creare un ostacolo nella viabilità - conclude il direttore dei lavori - chi la gestisce dovrebbe sapere come si ripercuote sulla città".

Maria Assunta (Mary) Cianciaruso

< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

leone - 12 maggio 2015 - 22:50 - Leggi Tutto

Spero che dopo tale scempio certi politici si vergognino di presentarsi candidati alle elezioni ed i cittadini incontrandoli per strada si comportino come se incontrassero degli appestati di manzoniana memoria.Leone

leone - 12 maggio 2015 - 22:48 - Leggi Tutto

Vergogna,vergogna e ancora vergogna. Leone.

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure