Mercoledý 07 Dicembre08:15:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fratello e sorella beccati a spacciare eroina, tre riminesi finiscono in carcere

Cronaca Rimini | 19:40 - 06 Maggio 2015 Fratello e sorella beccati a spacciare eroina, tre riminesi finiscono in carcere

Spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti: questa l'accusa con la quale sono finiti in manette un 44enne e due donne, sua sorella di 53 anni, e un'altra donna di 44. I fatti sono avveuti nella giornata di martedì, verso le 15 e 30, quando i carabinieri di Rimini, durante un servizio, hanno sorpreso i fratelli in via Moretti mentre cedevano una dose da 5 grammi di eroina alla 44enne. Successivamente i militari hanno proceduto alle rispettive perquisizioni domiciliari, in seguito alle quali sono stati rinvenuti e sequestrati 10 grammi di eroina e la somma di quasi 200 euro, ritenuta provento dello spaccio. In attesa del processo, che si terrà il 18 maggio, per i due fratelli sono stati disposti gli arresti domiciliari, mentre per la 44enne l'obbligo di firma.

< Articolo precedente Articolo successivo >