Luned́ 03 Ottobre19:41:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gli ospedali di Santarcangelo e Novafeltria non subiranno alcun depotenziamento

Sanità Novafeltria | 14:55 - 06 Maggio 2015 Gli ospedali di Santarcangelo e Novafeltria non subiranno alcun depotenziamento

Nessun ridimensionamento per gli ospedali di Santarcangelo e Novafeltria. La rassicurazione arrivata dal Presidente della Regione Stefano Bonaccini, ospite martedì sera al Teatro Sociale di Novafeltria. Con lui il presidente della Provincia Andrea Gnassi, il direttore dell’Azienda USL Romagna Marcello Tonini e i consiglieri regionali Giorgio Pruccoli, Nadia Rossi e Raffaella Sensoli, nonché i sindaci della Valmarecchia.

Come risulta anche dalle risoluzioni approvate dal Consiglio Regionale, l'ospedale "Sacra Famiglia" di Novafeltria sarà tutelato e saranno garantiti gli attuali servizi. In più procederà la ristrutturazione dell'Rsa. Il "Franchini" di Santarcangelo non subirà ridimensionamento, la regione tutelerà in particolar modo la chirurgia senologica, eccellenza per tutta l'Area Vasta.  Il presidente Bonaccini, parlando della riorganizzazione della sanità a livello regionale, ha assicurato il più ampio coinvolgimento delle realtà territoriali. L'assessore alle Politiche per la Salute Venturi ha inoltre sottolineato che nel bilancio 2015 la Regione Emilia Romagna ha stanziato per la sanità gli stessi importi dell’anno precedente, cioè otto miliardi di euro.

< Articolo precedente Articolo successivo >