Luned́ 25 Gennaio17:49:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Inseguita nei campi si nasconde da un agricoltore: denunciato compagno per violenza

Cronaca Rimini | 14:39 - 02 Maggio 2015 Inseguita nei campi si nasconde da un agricoltore: denunciato compagno per violenza

Scappa dal convivente che la insegue fino a un podere di Torre Pedrera. L'intervento di un agricoltore e della Polizia hanno permesso alla donna di denunciare le violenze subite dal suo compagno. I fatti avvenuti intorno alle 17 di venerdì 1 maggio. Un agricoltore, impegnato nell'aratura, si è accorto che nel suo fondo era entrata una ragazza spaventata, che continuava a guardarsi dietro le spalle. Lui l'ha soccorsa, fino all'arrivo di un uomo, che l'ha strattonata con forza, costringendola a tornare a casa. L'agricoltore allarmato ha chiamato la Polizia, che ha subito trovato l'abitazione dell'uomo, sentendone le urla di rabbia. All'interno si trovavano lui, la madre e due sorelle. Ad un certo punto però gli Agenti si sono accorti che era presente una quarta persona. La compagna dell'uomo, prima scappata nel podere, si trovava ranicchiata a terra, in un angolo. La donna, di nazionalità straniera, ha rifiutato le cure mediche, ma ha raccontato ai poliziotti di essere stata vittima da tempo di percosse, anche per futili motivi. Non aveva mai avuto il coraggio di denunciare i fatti, per paura di ritorsioni, ma anche perché in Italia non avrebbe trovato assistenza da familiari, essendo sola e conoscendo unicamente i parenti dell'uomo.

< Articolo precedente Articolo successivo >