Marted́ 26 Gennaio00:41:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, 500 fiaccole in memoria dei migranti morti nel Mediterraneo

Sociale Rimini | 09:06 - 01 Maggio 2015 Rimini, 500 fiaccole in memoria dei migranti morti nel Mediterraneo

Mare nostro che non sei nei cieli … Custodisci le vite, le vite cadute come foglie sul viale, fai da autunno per loro, da carezza, da abbraccio e bacio in fronte di madre e padre prima di partire”. Sono state le parole della “Preghiera laica” di Erri De Luca, a rompere il silenzio delle circa 500 persone, che nella serata di giovedì si sono ritrovate in piazza Cavour per  la fiaccolata contro l’indifferenza, in memoria dei migranti morti nel Mediterraneo. 

Presenti il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il vice Sindaco Gloria Lisi, il Prefetto Claudio Palomba, il Vescovo Francesco Lambiasi, i ragazzi del progetto Sprar e tanti riminesi che con la loro presenza hanno voluto dare un segno di vicinanza a coloro che, nelle speranza di giungere in Italia per una vita migliore, hanno invece trovato la morte.

< Articolo precedente Articolo successivo >