Giovedý 21 Gennaio18:09:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley, serie C: Titan Services ok a San Mauro Pascoli. Banca di San Marino batte il San Lazzaro

Sport Repubblica San Marino | 08:45 - 26 Aprile 2015 Volley, serie C: Titan Services ok  a San Mauro Pascoli. Banca di San Marino batte il San Lazzaro

Finisce al tie-break la sfida fra i sammarinesi e i sammauresi del Rubicone Involley. La Titan Services gioca bene i primi due set. Nel primo controlla gli avversari sciorinando il solito gioco attento in difesa e potente in attacco grazie alle bocche da fuoco Farinelli, Benvenuti e Matteo Zonzini. Nel secondo cede ma solo ai vantaggi. Il terzo parziale vede, invece, i sammarinesi nettamente in difficoltà, sempre a inseguire gli avversari senza mai impensierirli seriamente. Sotto 2 a 1, la squadra guidata da Francesco Tabarini (in campo dal terzo set) ha il merito di reagire e, al di là del punteggio, domina il quarto set, portano i padroni di casa al tie-break. Un quinto parziale che la Titan Services guida con sicurezza, sempre avanti nel punteggio tranne che in un’occasione in cui i sammauresi rientrano sull’11 pari prima del definitivo strappo dei titani che chiudono sul 13/15. Nella squadra hanno brillato Farinelli per le doti di attaccante, Lorenzo Benvenuti per la continua fruttifera applicazione difensiva e Matteo Zonzini che, da quando è rientrato, ha dato maggiore peso al reparto dei centrali. A sole due partite dal termine della stagione, la TITAN SERVICES è a due punti dalla zona play-off ma con un calendario più difficile (derby col Rimini e trasferta in casa della capoclassifica Si Computer), rispetto alla Falco Marignano (Faenza in trasferta e Budrio in casa) che la precede.

Risultato: Rubicone San Mauro Pascoli – Titan Services San Marino 2 a 3 (22/25 26/24 25/20 22/25 13/15).
 
PROSSIMO TURNO (21 ^ giornata). Sabato 2 maggio: Titan Services – Rimini Pallavolo (Serravalle ore 18).

Serie C femminile

La Banca di San Marino  vince una partita decisiva per la salvezza. Il match contro il San Lazzaro non è bello (tanti gli errori da una parte e dall’altra) ma è da batticuore e le titane hanno la grinta giusta per tirarsi sempre fuori d’impaccio e per non lasciare preziosi punti alle avversarie. Nel primo set le bolognesi operano un break di 3 a 0 sul 14 pari. Coach Zanchi corre ai ripari inserendo Tomassucci al centro e Ridolfi in seconda linea. La mossa porta frutti ed Elisa Parenti e compagne impattano sul 20 a 20 per poi produrre un break di 5 a 1 che chiude il set. Il secondo parziale segue la falsariga del primo: Banca di San Marino  prima in difficoltà (9/12 quando l’allenatore chiede il secondo time-out) e parità raggiunta sul 17 a 17 con relativo sorpasso (19/18) e parziale di 6/3 per chiudere. Il terzo set va in maniera sorprendente. Le titane si trovano avanti addirittura per 12 a 4. Partita finita? No, perché il San Lazzaro ha la pazienza di costruire gioco e impatta sul 18/18. Sono le sammarinesi, però, ad avere per prime due match point sul 24 a 22 ma li sciupano malamente. Al secondo tentativo, invece, sono brave le ospiti a portare a casa il set sfruttando due errori, in battuta e ricezione, delle padrone di casa.

Nel quarto parziale, quando il peso di un set giocato male poteva mettere ansia alla Banca di San Marino , Elisa Parenti e compagne rispondono bene, dominando un parziale nel quale le ospiti sbagliano francamente tantissimo. Tra le titane, davvero consistente la prova del centrale Elisa Vanucci, con pochissimi errori, 6 muri punto e 13 punti totali.

Risultato: Banca di San Marino – San Lazzaro di Savena 3 a 1 (25/21 25/21 25/27 25/19).
 
PROSSIMO TURNO: (25^giornata). Sabato 2 maggio: Pontevecchio Bologna - Banca di San Marino  (Bologna ore 21).

< Articolo precedente Articolo successivo >