Lunedý 01 Giugno18:17:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il vino riminese dal medioevo a Mussolini, una mostra all'Archivio di Stato

Cultura Rimini | 06:53 - 24 Aprile 2015 Il vino riminese dal medioevo a Mussolini, una mostra all'Archivio di Stato

"Tracce di vino tra carte e tovaglie" è il titolo della mostra che si inaugurerà lunedì 27 aprile presso l’Archivio di Stato, in Piazzetta S. Bernardino, n.1 alle 10.  La mostra  ripercorre, attraverso i documenti archivistici,  la storia della vitivinocoltura riminese dal medioevo all’epoca fascista,  e testimonia le fasi di un progetto formativo, intitolato “I documenti brindano”, nato dalla collaborazione dell’Archivio di Stato di Rimini con gli Istituti Alberghieri “S.P. Malatesta” e “S.Savioli” di Riccione.
“I documenti brindano” è tra i progetti vincitori del concorso di idee “Io amo i Beni Culturali”, indetto dall’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali (I.B.C.) della Regione Emilia Romagna (edizione 2014-2015).  Il progetto si è articolato in varie fasi: lezioni di Archivistica e Storia locale; visita ad aziende vitivinicole, di tipologia diversa; esercitazione pratica di operatore della promozione e accoglienza turistica in occasione della  Tavola rotonda che precederà l’inaugurazione della mostra.