Domenica 24 Gennaio01:44:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Viabilità San Giuliano: scattata la rivoluzione, nuovi sensi unici e divieti di svolta

Attualità Rimini | 17:53 - 23 Aprile 2015 Viabilità San Giuliano: scattata la rivoluzione, nuovi sensi unici e divieti di svolta

Con la messa a lampeggio dell’impianto semaforico, è entrata in funzione giovedì mattina la nuova viabilità sperimentale che in queste prime ore sta rispondendo alle aspettative dei progettisti e che, oltre all’incrocio tra via XXIII Settembre e via Carlo Zavagli, interesserà l’intero quadrante che gravita attorno a piazzale Valloni.

Nuovo step venerdì, quando sarà messo a lampeggio l’impianto semaforico di via Matteotti con via Bissolati e verrà realizzato lo spartitraffico centrale sulla mezzeria dell’incrocio che fludificando la circolazione su via Matteotti impedirà la svolta a sinistra su via Matteotti da via Bissolati, così come è avvenuto quest’oggi all’incrocio tra via  XXIII Settembre e via Carlo Zavagli. Insieme a quelli sui due incroci, altri interventi sono previsti sulla via Toselli, con la sua messa a senso unico mare - monte, e su via Bissolati, anch’essa a senso unico mare – monte nel tratto da viale Tiberio a via Matteotti.  Per consentire l’uscita dal Borgo San Giuliano verso nord, i veicoli dovranno semplicemente proseguire su viale Tiberio (che verrà messo a doppio senso di circolazione anche nel tratto posto davanti alla Conad Tiberio) verso la nuova rotatoria e da lì immettersi su viale Matteotti verso sud o su via XXIII Settembre verso nord.

Anche il corsello posto tra i giardini di piazzale Vannoni e via San Giuliano (fino a ieri utilizzato dai veicoli diretti da via Matteotti al Borgo San Giuliano con una pericolosa svolta a sinistra) sarà chiuso al traffico e oggetto nelle prossime settimane dell’intervento complessivo di riqualificazione previsto dal secondo stralcio del Progetto Tiberio. Gli interventi in corso fanno parte sia del progetto generale per la fluidificazione dell’asse mediano che, in piazzale Vannoni, del Progetto Tiberio per la riqualificazione del Borgo San Giuliano.

< Articolo precedente Articolo successivo >