Venerdì 28 Febbraio11:45:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal 25 aprile cantanti lirici dal Giappone a Novafeltria, due concerti in programma

Cultura Novafeltria | 12:24 - 23 Aprile 2015 Dal 25 aprile cantanti lirici dal Giappone a Novafeltria, due concerti in programma

Anteprima di primavera per il Montefeltro Festival 2015, vetrina delle attività dell’Accademia Lirica di Fonetica e Dizione Italiana per il Belcanto (atipica scuola dove artisti e studenti di tutto il mondo vengono a perfezionare la loro arte vocale ponendo attenzione all’aspetto della fonetica italiana che li aiuta a migliorare la comprensibilità delle parole e la qualità del suono), che si svolgerà come di tradizione nei mesi estivi con master class e concerti.


Lo Spring program TSP in Italy  diretto da Mika Shigematsu, noto mezzosoprano giapponese che vive a New York, è ospite in questi giorni a Novafeltria nell’ambito del programma Voci nel Montefeltro. Si tratta di un gruppo impegnato nel perfezionamento dell’arte vocale e della dizione italiana nel canto. Per la prima volta un gruppo arriva in Valmarecchia non nel tradizionale periodo estivo, ampliando così la stagione del bel canto che dal 2004 si ode tra le strade di Novafeltria e che ora vuole offrire una stagione annuale agli studenti e agli artisti desiderosi di soggiornare nella città per il proprio perfezionamento dell’arte vocale. E la presenza degli artisti a Novafeltria si farà notare: nelle festività del 25 aprile e del 1 maggio il paese sarà “invaso” da colorati ombrellini giapponesi portati da graziose fanciulle con gli occhi a mandorla.


Il gruppo sarà poi protagonista di due concerti ad ingresso libero: il primo lunedì 27 aprile alle ore 21 al Teatro Titano di San Marino (organizzato dalla Segreteria di Stato Istituzione e Cultura in occasione della presenza nella Repubblica di una delegazione giapponese ospite) con un programma di romanze da camera italiane e giapponesi (brani di Mozart, Donizetti, Tosti, Rossini, Nakada, Taki e Jiromaru) eseguite dalla stessa direttrice Mika Shigematsu assieme al baritono Takshi Masu ed al soprano Aya Koizumi già nota a Novafeltria per la sua presenza in diverse edizioni del Montefeltro Festival estivo; anche altri 4 soprani, promettenti studentesse, si esibiranno in alcuni ensemble con poesie tratte dalla famosa antologia del XII sec. intitolata “Poesie di cento poeti” che raccoglie testi di poeti, poetesse, imperatori, alti funzionari, monaci, guerrieri ecc. Tutti accompagnati dalla pianista giapponese, Mikiko Hamate. La serata sarà presentata dal direttore di Voci nel Montefeltro Ubaldo Fabbri.


Venerdì 1 maggio alle ore 21 appuntamento invece al Teatro Sociale di Novafeltria per il concerto finale dello “spring program” con i partecipanti che si esibiranno in scene ed arie d’opera con la regia  di Mika Shigematsu e la direzione musicale di Ubaldo Fabbri, direttore di Voci nel Montefeltro, che presenterà come di consueto la serata.