Sabato 16 Gennaio08:54:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: intervista a Sara, una licenziata che sfida la Apple. Presidio al tribunale di Rimini

Attualità Rimini | 14:42 - 21 Aprile 2015

Una lavoratrice italiana, Sara, sfida in Tribunale una delle grandi corporazioni mondiali, la Apple. La giovane, assieme ad altri 6 colleghi, era stata assunta in prova presso l'Apple Store di Rimini al Centro Commerciale "Le Befane". Firmato il contratto a tempo indeterminato, al termine del periodo di prova i sette lavoratori sono stati tutti licenziati. Sara ha deciso di impugnare la lettera di licenziamento, facendosi assistere dai legali di ADL Cobas, Associazione Diritti dei Lavoratori. Sara si era dimessa dal precedente lavoro, per lavorare con Apple: dopo il licenziamento non ha potuto accedere agli ammortizzatori sociali. Ciò che lamenta Adl Cobas è l'uso del contratto a tempo indeterminato come contratto atipico, grazie ai tre mesi di durata del periodo di prova, allo scadere dei quali può scattare il licenziamento senza motivazione.

Nel video intervista a Sara e all'Avvocato Ivana Stoyanova del Foro di Bologna.