Domenica 17 Gennaio01:34:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Hera, bilancio 2014: 'abbiamo distribuito ricchezza, 88 milioni di euro a Rimini'

Attualità Rimini | 12:58 - 20 Aprile 2015 Hera, bilancio 2014: 'abbiamo distribuito ricchezza, 88 milioni di euro a Rimini'

Tempo di bilanci per Hera, relativamente all'anno 2014. La multiutility sottolinea gli 88 milioni di euro di ricchezza distribuita al territorio riminese: 38,4 milioni sono andati ai lavoratori, 33,3 milioni ai fornitori locali, 5,7 milioni agli azionisti e 10,8 milioni agli Enti del territorio come imposte, tasse e canoni. Per quanto riguarda invece la ricchezza complessivamente distribuita sul territorio, nel 2014 il dato si attesta a 1.591,7 milioni, risultato della somma del valore aggiunto distribuito ai principali interlocutori locali di Hera (lavoratori, azionisti, pubblica amministrazione, comunità locale) per 1.085,5 milioni, con il valore economico delle forniture da realtà del territorio per 506,2 milioni. 


Il settore idrico fra investimenti e acqua di qualità. 1.386 i clienti riminesi assistiti nel 2014 dal Fondo Fughe


Su un totale di 346,1 milioni di euro di investimenti lordi sulle reti nel 2014, ben 114,8 milioni hanno riguardato il settore idrico, con effetti importanti sull’incremento della qualità del servizio erogato, che nel territorio riminese è stato in linea con gli standard previsti dalle carte dei servizi nel 99,3% dei casi.


Il risultato più importante riguarda l’acqua del rubinetto di casa, che si conferma di ottima qualità e a basso costo in tutto il territorio servito da Hera. L’azienda, impegnata in 38.983 analisi annue nel solo territorio riminese, ne rendiconta i valori con il report annuale “In buone acque” e sensibilizza i cittadini a un consumo sempre più consapevole ed economico.

All’ammodernamento dei sistemi fognari, che proseguirà con interventi importanti come quelli pianificati a Rimini e Trieste (circa 200 milioni di euro entro il 2019), si accompagnano le ottime performance degli impianti di depurazione, che nel 2014 hanno trattato oltre 415 milioni di metri cubi di acque reflue (+8% sul 2013), arrivando a coprire il 90% del territorio servito, una percentuale che raggiunge il 94% nel riminese (con una media nazionale che si ferma al 70%). Nell’area di Rimini, i depuratori hanno trattato 49 milioni di metri cubi di acqua, con un incremento del 6% sul 2013. Sono 5.401, infine, i clienti che hanno beneficiato del Fondo Fughe, istituito da Hera nel luglio 2014 per tutelare i clienti nei casi di perdite occulte sull’impianto di proprietà, vale a dire a valle del contatore, con un rimborso medio pari a 1.210 euro. 1.386, in particolare, i clienti assistiti dal Fondo Fughe nel solo territorio riminese.