Domenica 17 Gennaio03:50:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riforme criteri accesso case popolari, a Rimini possibile turnover di 500 alloggi

Attualità Rimini | 13:23 - 18 Aprile 2015 Riforme criteri accesso case popolari, a Rimini possibile turnover di 500 alloggi

Oltre 500 alloggi di edilizia residenziale pubblica del territorio riminese potrebbero avere nuovi assegnatari, con la prossima riforma dei criteri di accesso e uscita al varo del Consiglio Regionale. Un vero e proprio massiccio turn-over degli alloggi, "per favorire le fasce di popolazione più debole": il presidente di Acer Rimini Cesare Mangianti plaude alla bozza presentata dall'Assessore regionale alle politiche abitative Elisabetta Gualmini. Con la riforma, si abbasserà la distanza tra il limite Isee necessario per vedersi assegnare un alloggio di edilizia residenziale pubblica e il limite per uscirne, una differenza che al momento, per Acer Rimini, è eccessiva. Nella bozza la differenza deve essere compresa tra il 20 e il 60%: per Mangianti la definizione precisa dovrebbe essere lasciata alle Conferenze degli enti territoriali, sentendo le Acer: "sono questi infatti i soggetti che, conoscendo meglio il proprio territorio dal punto di vista socio-economico oltre che abitativo, hanno più elementi per valutare come tarare questa scelta", spiega Mangianti. Con le modifiche, si avrebbe un turn-over di 500 alloggi: il presidente di Acer Rimini spiega che ci sono troppe famiglie bisognose che "languono in graduatoria, mentre altre potrebbero "sostenersi sulle proprie gambe, reperendo un alloggio sul mercato dell'affitto".