Venerd́ 22 Gennaio04:29:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chiusura Ponte Tiberio: no ponti e sottopassi, in 'pensione' circonvallazione medievale

Attualità Rimini | 10:27 - 18 Aprile 2015 Chiusura Ponte Tiberio: no ponti e sottopassi, in 'pensione' circonvallazione medievale

"Gestire la mobilità in maniera ragionata, e il piu' possibile condivisa, con quello che abbiamo", così l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Rimini, Roberto Biagini, a chiusura del dibattito sulla pedonalizzazione del bilennario ponte Tiberio, avvenuta in consiglio comunale giovedì sera. In programma c'era infatti l'odg presentato da alcuni consiglieri per chiedere all'amministrazione di creare un collegamento alternativo in vista della pedonalizzazione del ponte, punto respinto con 17 voti contrari, cinque favorevoli e tre astenuti. Dunque nessuna opera strutturale sostituira' il ponte romano. Nessun sottopasso e nessun ponte, opere ipotizzate per una eventuale mobilità alternativa.
A questa, come spiegano Biagini e il sindaco Andrea Gnassi, si sta lavorando attraverso vari interventi in corso: la statale 16, che diventera' una sorta di circonvallazione della citta', grazie allo sfondamento di via Tonale e a vari accessi con passaggi e sottopassi ciclo-pedonali. Poi il Fila dritto, l'asse mediano che colleghera' la fiera a Miramare grazie a 17 interventi. Secondo Gnassi le "tre-quattro aproposte per un attraversamento alternativo al ponte" hanno "grossi costi sociali" e rischiano di non fare disperdere il traffico. Si è pensato invece alla costituzione di una "circolarita' fluidificata attorno al centro storico abolendo il doppio senso e magari invertendo quello di marcia" e mandare "in pensione buona parte della circonvallazione medievale".

< Articolo precedente Articolo successivo >