Marted́ 19 Gennaio20:13:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tenta furto su un autocarro, scoperto ingaggia rocambolesca fuga: nomade in manette

Cronaca Riccione | 17:47 - 16 Aprile 2015 Tenta furto su un autocarro, scoperto ingaggia rocambolesca fuga: nomade in manette

Prima cerca di rubare in un autocarro in sosta, poi aggredisce i Carabinieri che lo avevano raggiunto al termine di un breve e rocambolesco inseguimento. Un 26enne nomade italiano, domiciliato nel pistoiese, è stato arrestato martedì mattina a Riccione. Il giovane ha visto il mezzo in sosta in zona San Lorenzo e si è avvicinato con l'intento di rubare qualcosa: il proprietario ha subito capito le sue intenzioni e ha allertato il 112, mettendo in seguito in fuga il ladro. Questi è scappato a piedi, fino a quando non è stato raggiunto dai Carabinieri. E' iniziato l'inseguimento, che si è concluso quando il giovane è stato vittima di un incidente: si è infilzato una gamba in una ringhiera. Nonostante la ferita, ha preso a calci e i pugni i Carabinieri che lo avevano raggiunto. Poco dopo i Militari hanno rintracciato l'automobile: dentro c'erano cinque navigatori satellitari, un telefono cellulare e un i-pod, tutta merce rubata. Il giovane nomade era dunque un ladro seriale. Nei suoi confronti è scattato anche un fermo di indiziato di delitto per ricettazione.