Lunedý 18 Gennaio14:22:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: maniaco si masturba davanti giovani nuotatrici, poi aggredisce carabinieri

Cronaca Riccione | 17:02 - 16 Aprile 2015 Riccione: maniaco si masturba davanti giovani nuotatrici, poi aggredisce carabinieri

Si è calato i pantaloni davanti alla vetrata di una gelateria e ha iniziato a masturbarsi, tra le grida delle persone inorridite dalla sgradita visione. Un riccionese di mezz'età è stato arrestato mercoledì a Riccione dai Carabinieri, dopo un doppio tentativo di fuga. L'uomo si è avvicinato alla gelateria, attirato anche dalla presenza di un gruppo di giovani nuotatrici, nella Perla Verde per partecipare ai campionati assoluti italiani. I passanti hanno subito chiamato i Carabinieri, che hanno bloccato il maniaco nei pressi della gelateria. L'uomo è riuscito a liberarsi con la forza e ha cercato di sfuggire agli operatori, nascondendosi sotto una macchina in un'area privata. E' stato però individuato e arrestato, nonostante un ulteriore tentativo di fuga. Giovedì si è tenuto nei suoi confronti il processo per direttissima. L'uomo, con precedenti specifici, ha dovuto rispondere di atti osceni in luogo frequentato da minorenni, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il pm aveva chiesto la custodia cautelare in carcere, il legale Roberto Brancaleoni ha ottenuto la libertà del suo assistito, con l'obbligo di firma.