Sabato 23 Gennaio15:56:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, negozio amplia copertura esterna: manufatti abusivi rimossi

Attualità Riccione | 15:33 - 10 Aprile 2015 Riccione, negozio amplia copertura esterna: manufatti abusivi rimossi

Rimosse a Riccione una tettoia e una pannellatura esterna di un negozio in Viale D’Annunzio perché sprovviste della necessaria abilitazione edilizia e quindi abusive.
L'intervento è stato effettuato venerdì mattina da parte del personale dell’Ufficio Controlli edilizi con l’ausilio della Polizia Municipale e in esecuzione di una specifica ordinanza comunale.

La rimozione è avvenuta a seguito di una segnalazione di abuso alla quale sono seguiti una serie di controlli effettuati dall’Amministrazione Comunale e che hanno evidenziato la non conformità della copertura esterna del negozio che, a tutti gli effetti, rappresentava un ampliamento de locale.

L’intervento di rimozione è un atto dovuto dall’Amministrazione nel rispetto del Testo Unico dell’Edilizia Dpr 380 -2001 e alla legge regionale dell’Emilia Romagna 15/2013 secondo la quale la Pubblica Amministrazione deve sostituirsi al privato inadempiente alle ordinanze di demolizione. Nelle aree limitrofe del negozio, che non ha eseguito la rimozione di propria spontanea volontà su richiesta del Comune, altre attività hanno invece provveduto ad eliminare coperture o verande abusive. L’impianto normativo che regola l’attività di contrasto agli abusi edilizi presenta un sistema legislativo articolato e complesso, possono passare molti anni tra l’ordinanza di demolizione di un abuso edilizio e la sua esecuzione.

< Articolo precedente Articolo successivo >