Venerdý 28 Febbraio00:16:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La biblioteca di Bellaria si amplia: scaffale dedicato a Panzini e due nuove sezioni

Cultura Bellaria Igea Marina | 12:45 - 25 Marzo 2015 La biblioteca di Bellaria si amplia: scaffale dedicato a Panzini e due nuove sezioni

Si svolgerà sabato 28 marzo, alle ore 16.00 presso la Biblioteca Comunale “A. Panzini”, un incontro dal titolo “Panzini – Serra. I dialoghi di Bellaria alla vigilia della Prima Guerra Mondiale”: si approfondirà, nell’occasione, la figura di Renato Serra – di cui ricorre il centenario della morte - , giovane letterato cesenate e grande amico di Panzini, che gli dedicò il “Diario sentimentale della guerra”.

Interverrà il Prof. Marino Biondi, docente di Letteratura Italiana presso l'Università di Firenze e Presidente della Fondazione Renato Serra di Cesena, nonchè relatore al grande convegno, presieduto da Carlo Bo, che la Città di Bellaria Igea Marina promosse nel 1983; in occasione dell'evento, a cura di Accademia Panziniana e Biblioteca Comunale, sarà inaugurata la nuova sezione della Biblioteca Comunale riservata proprio alle opere di Alfredo Panzini. 

Al nuovo “scaffale panziniano” della Biblioteca, ben presto si aggiungeranno altre novità. La Biblioteca Comunale sta infatti allestendo due nuove, ulteriori sezioni. La prima intende raccogliere scritti, poesie e opere (dai fumetti agli audiovisivi) realizzate da autori, poeti ed artisti di Bellaria Igea Marina, per valorizzare la produzione culturale ed intellettuale della città; la seconda, raccoglierà invece pubblicazioni, edite o inedite, che parlino e siano espressamente dedicate a Bellaria Igea Marina: in questo caso, possono contribuire anche coloro che abbiano scritto una tesi di laurea su argomenti legati alla città.

Chi sia interessato a fornire una copia della propria opera e contribuire così a questi progetti, può contattare lo 0541.343889, oppure recarsi direttamente in Biblioteca.

Si ricorda che l’orario di apertura al pubblico è: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 18.00; mercoledì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00; sabato dalle 9.00 alle 14.00.