Gioved 19 Settembre23:38:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video, Flash Mob per tutte le coppie in dolce attesa, presenti gli specialisti del parto

Sanità Rimini | 10:51 - 05 Febbraio 2015

Flash Mob nazionale per la presentazione del documentario “Microbirth”, anche Rimini risponde. Le ostetriche riminesi dell’associazione “Lenovelune” organizzano un incontro con il Primario di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Rimini dott. Giuseppe Battagliarin. L’appuntamento è per sabato 7 febbraio alle 16.30 presso il Cinema Tiberio. Si parlerà del parto e dell’utilizzo del taglio cesareo. 

A Rimini ricorre a questa tecnica il 18,1% delle donne, valore leggermente al disopra di quanto fissato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e cioè il 15%. 

Il Flash Mob Nazionale, organizzato da vari gruppi di Ostetriche libere professioniste presenti nel nostro Paese, presenterà l’ultimo documentario dei registi Toni Harman and Alex Wakeford, vincitori del 4° Life Sciences Film Festival di Praga.

Il film fa parte della campagna "One World Birth", il cui scopo è quello di utilizzare il mezzo cinematografico per sensibilizzare e rendere più consapevoli  i genitori sulla nascita e sulle scelte ad essa correlate.
Il documentario e’ incentrato sugli ultimi studi scientifici inglesi e americani che indagano come le moderne pratiche ostetriche, in primis il taglio cesareo, possano interferire con i processi biologici essenziali, rendendo i bimbi più vulnerabili alle malattie non trasmissibili, come diabete, celiachia, asma, obesità: malattie sempre più in crescita e per le quali la spesa sanitaria potrà diventare davvero insostenibile se non si attueranno politiche preventive, in particolare intervenendo sulla nascita dei nostri bambini.

Al termine della proiezione seguirà dibattito in cui interverranno come detto Dott. Giuseppe Battagliarin, Direttore dell’U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Infermi di Rimini; la Dott.ssa Raffaella Casadei Biologa, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita e le ostetriche de “Lenovelune”

Rita D’Altri, Rosalba Moni, Francesca Gotti (nel video la sua intervista), Giulia Pellegrini.